il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Pomigliania

Pomigliania

(24 Giugno 2010) Enzo Apicella
Mentre la Lega rilancia la secessione della Padania, gli operai di Pomigliano fanno fallire il plebiscito richiesto dalla Fiat.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

contratto ferrovieri
ER BIDONE!

(25 Ottobre 2012)

C.C.N.L.
ER BIDONE

‘Na vorta ‘r contratto s’aspettava
perch’era pieno de cose bone
e’n vece adesso ce fa pena
ridotto com’è a’n bidone

piu’ ore de lavoro, meno sicurezza
mamma mia che tristezza
‘na vera monnezza
spacciata pe’ “certezza”

10 ore su li treni
puro a 65 anni
a spezzacce le reni
e tant’artri danni

er contratto de ‘a concorrenza
de ‘a competizione
co’ Arena, Trenord, N.T.V.
ma è solo ‘n indecenza
‘n imposizione
che nun mannamo giu’
che nun scorderemo piu’!

un rospo troppo grosso da mannà giu’
che ciariporta a 50 anni addietro
ai tempi de ‘a gavetta e der cuccu’
a’n futuro ‘ncerto e tetro

quelli che ce dovevano difenne
cianno tradito, vennuto,
pe’ quattro portrone e du’ prebende
cianno lassato senza mutande

è questa ‘a loro concretezza
i sordi, le portrone,
de ‘sto sindacato pappone
mercante de livelli e de promozione

ma er problema vero semo noi ferrovieri
smemorati oggi piu’ de ieri
‘mpauriti quanno nun terorizzati
‘na vita tra 428, 636, tartarughe e pendolini
e poi esse trattati come regazzini
manco piu’ bastone e carota
manco piu’ ‘a pensione agognata
pe’ ‘sta vita sbalestrata

mo’ ‘n ze parla piu’
‘n sprigionati drento a ‘na grija
che puro a salutasse
pare ‘na meravija

eppuro si bastonati
nun semo morti e seppelliti
solo ‘n po’ ‘ntronati
tra notti e fregature
pe’ tutte ‘ste brutture

nun tutto è perduto
‘n po’ de memoria c’è rimasta
de ‘e lotte der passato
de quanno dicevamo basta!

forza ferrovieri rompemo sta morsa
rispetto diritti dignità
‘a locomotiva sbuffa pe’ ripija la corsa
contro l’ingiustizia, pe’ l’umanità!

pino ferroviere

5765