il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Per i tre operai della Fiat

Per i tre operai della Fiat

(25 Agosto 2010) Enzo Apicella
Melfi. La Fiat licenzia tre operai, il giudice del lavoro li reintegra, la Fiat li invita a rimanere a casa!

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Licenziamenti politici)

Il "vizietto" di Moretti

Campione di ritorsioni e di antisindacalità

(29 Gennaio 2013)

vizimoretti

La conciliazione tra il ferroviere Antonini e l' a.d. Moretti è saltata e si proseguirà quindi per il processo a marzo.
Pensiamo che l' accordo proposto e sottoscritto dalle Fs nega la verità e pone un lavoratore come uno strumento da liquidare economicamente. Tra i motivi del licenziamento inflitto ad Antonini si contesta la sua partecipazione come consulente tecnico all' incidente probatorio della strage di Viareggio, che tradotto da un linguaggio giuridico ad uno più chiaro significa contestare il suo operato per le vittime, i comitati e le famiglie dell' incidente viareggino. Siamo convinti che la decisione di Antonini sia stata difficile, soprattutto perchè le ripercussioni dirette ricadranno su di lui, mentre quelle indirette saranno da riscontrare nei confronti dei lavoratori delle Fs impegnati nella sicurezza e nel sindacato.

Altro elemento contestato sono le critiche in iniziative pubbliche, ma come diceva Pertini continuiamo a pensare "liberi fischi in libere piazze".
Va riconosciuto il coraggio di Antonini per non essersi fatto piegare dalla logica: pur di lavorare, pur di campare e tengo famiglia.


Questa vicenda non è altro che l' ennesimo esempio di due mondi contrapposti: il mondo dei potenti e il mondo del lavoro. E quando una semplice affermazione dei diritti richiede sacrifici è chiaro che siamo entrati in una fase nella quale non si può più essere osservatori passivi, ma dovremmo provare ad essere civilmente rivoluzionari. Un fatto come questo dovrebbe essere all' attenzione del dibattito politico viareggino e non solo.


Non è più con le parole d' ordine che si possono convincere le persone, ma con una nuova credibilità nel proprio comportamento. Per queste ragioni, insieme alla città di Viareggio, siamo al fianco di Antonini.
Nell' art. 41 della Costituzione si dice che l' attività di un azienda "non può svolgersi in contrasto con l' utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana".

29/01/2013

Mario Navarri, portavoce Fds Versilia

3925