il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Psicocomunista

Psicocomunista

(14 Novembre 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

E' nata una "cellula" a Modena del PCL

(26 Marzo 2013)

E' nata una "cellula" a Modena del PCL , 6 compagni, io, due giovani uomini, una donna operaia, il compagno che segue l'Emilia che ci seguira' in questo percorso, e una compagna forte come una quercia, con un bagaglio personale ed esperienze vissute e lo leggi nei suoi occhi, sulla sua pelle, punto di riferimento per tanti, non hai mai mollato, mai abbandonato il PCL lo ha sempre tenuto vivo, portando lo striscione arrotolato con delicatezza...perche' possa essere aperto, sottolineando che il PCL c'e'... una Donna, una compagna, che quando parla ti guarda negli occhi, usando parole molto efficaci.
Tutti noi pensavamo che tenuto conto della realtà che ci circonda poteva esserci piu' partecipazione, non escludo che un po' di delusione c'e' stata, ma nonostante questo, sentire la compagna Giuliana, il compagno Ermanno, ci ha reso fiduciosi, e intendiamo provarci, i giovani compagni mi hanno messaggiato, ed ognuno si impegnera' in quello che piu' saremo preparati, il web, la fabbrica, il sociale, l'azione, la partecipazione, questo mondo sta andando decisamente a rotoli e la buona notizia è che qualcuno sta reagendo, perche' c'e' bisogno di sinistra, non si abbandona nulla senza combattere, ci hanno derubato la nostra dignita', i nostri diritti, un tassello per volta dobbiamo ricostruire, noi ci crediamo, il PCL e' un piccolo partito , ma crediamo ogni giorno di più che sia lo strumento credibile e non rassegnanato al meno peggio, nei confronti del capitalismo e della barbarie che la crisi economica internazionale sta evidenziando ogni giorno di più,aderendo al PCL come strumento di lotta contro questo disastro generale.
Piu' tutti noi abbiamo partecipato attivamente alle lotte, più ci siamo resi conto dell’urgenza di aderire attivamente al PCL,che si torni a parlare di sinistra, ed e' solo impegnandoci nella costruzione della "cellula", ponendoci obiettivi, per prima contattare gli iscritti, coinvolgendoli
nelle proposte e negli ideali del Partito,parlando del programma del partito, puntualizzando l'urgenza del momento che viviamo, chiedendo un contributo attivo.
Impegnandoci nel territorio .... la "BASSA CHE NON MOLLA", le lotte operaie sul territorio, portando solidarieta', coraggio ... con il volantinaggio, il PCL ... i lavoratori, i vari direttivi sindacali..fiom..rete28 aprile la nostra presenza,con giornale e volantini, con parole mirate, contenuti forti che parlano di diritti violati, e di diritti da riconquistare. Le Donne, le prime a pagare questa recessione calcolata, le Donne che si sentono schiacciare da questo sistema criminale.
La realta' che stiamo vivendo ci fara' scivolare in un baratro ben difficile da superarlo perche' ci hanno intossicato da tutte le scemenze che sparano i media della propaganda borghese, Crediamo di dover essere diretti con la gente, non aver nessun dubbio sulla nostra identita' di comunisti, dobbiamo crederci e ci muoveremo tutti insieme su un obiettivo reale e cosciente, La nostra vera forza siamo noi e il programma del PCL ... tutto il resto sono dettagli. Sulla nostra identita' noi non cediamo.

Apriremo un gruppo su FB, militanti, simpatizzanti, DEL PCL di MODENA, un gruppo aperto a Donne, lavoratrici e lavoratori, precari, cassiintegrati, disoccupati, precari, studenti, immigrati .... e i compagni militanti del PCL di ogni citta'....

saluti di lotta dal PCL-MODENA

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI (cellula di Modena)

8268