il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Sacrifici uguali per tutti

Sacrifici uguali per tutti

(19 Novembre 2011) Enzo Apicella
Il governo Monti: "I sacrifici per risanare il debito e far ripartire la crescita saranno equi"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Stato e istituzioni:: Altre notizie

Dopo il Caimano e il Grillo è la volta dello Sciacallo

(7 Aprile 2013)

Venne il Caimano e si mangiò l’Italia.
Il Caimano famelico per anni ha addentato ogni frutto prelibato di cui la società disponesse. L’hanno lasciato fare e a molti lo spettacolo è anche piaciuto, poi grazie a lui e a quelli come lui nel mondo, rimase poco o nulla e anche chi gli aveva giurato eterna fedeltà cominciò a girargli le spalle.

E venne il Grillo che si mangiò il Caimano
Se lo mangiò a parole e gli portò via gli spettatori e insieme a loro quasi tutti quelli che erano arrabbiati con la balena rosa.

Non aveva ancora finito di cantare il Grillo che all’orizzonte apparve lo Sciacallo.
Trovò sulla sua strada la Balena spiaggiata, più morta che viva, gli gridò che traccheggi? perché non ti sposi il Caimano, così ti salvi ! la balena era mezzo morta ma non aveva nessuna intenzione di suicidarsi diventando anch’essa un rettile, voleva rimanere ancora un po’ un mammifero e sperava ancora che il Grillo la venisse a tirar fuori dalle secche con il suo yacht. Avrebbe anche voluto gridare allo sciacallo: vile tu uccidi una balena morta ! ma non lo fece, come sempre.

Se stiamo ai sondaggisti che hanno azzeccato il risultato elettorale di febbraio, alle prossime politiche il Grillo dovrà scendere al 15 % e Renzi salire altissimo.

Se così sarà, come sarà stato possibile ?
Perché Renzi conosce l’arte del sarto, che taglia e cuce. Taglia a sinistra, cuce a destra, fino a che vien fuori un vestito su misura di tutti quelli che pensano che il proprio interesse particolare, lo si può difendere non disturbando i potenti e ammiccando al nemico, alla Violante insomma; e perché Grillo, al di là di Grillo, è diventato calamita di ogni tipo di scontento, che ha visto in lui il proprio “vaffa” interiore: Io ho votato Grillo perché:”me ne frego” ! io ho votato Grillo perché ho 40 anni e sono giovane, io ho votato Grillo perché sono tutti ladri, da Casa Rossa alla Lorenzetti, io ho votato Grillo perché Renzi ha perso le primarie ( ma se torna ….).

Intanto in Italia ci si ammazza per miseria, esodato, licenziato, cassintegrato, pensionato. La tragedia di Civitanova Marche dove tre persone si sono uccise a causa della crisi ha un colpevole che si mostra con tante facce ma che ha un solo nome: si chiama capitalismo.

Associazione Culturale CASA ROSSA

4308