il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Ai giornalisti prezzolati

Ai giornalisti prezzolati

(9 Ottobre 2012) Enzo Apicella
Chavez viene rieletto con il 54% dei voti, con grande dispetto dei giornalisti prezzolati dall'imperialismo che davano per sicura la sua sconfitta

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La rivoluzione bolivariana)

Venezuela, domani al voto. Dopo Chavez Maduro è il preferito

(13 Aprile 2013)

maduvenez

Domani in Venezuela si andà ai voti, con le prime elezioni dopo la morte di Chavez. sono circa 20.000.000 i venezuelani chiamati a decidere tra il 'delfino' di Chavez e l'attuale presidente ad interim, Nicolas Maduro, e Henrique Capriles, lo sfidante oppositore che Chavez aveva sconfitto nelle elezioni di ottobre 2012.

Una campagna elettorale durata duqnue 10 giorni e che si è chiusa ieri, ed è stata poi dominata dal ricordo dell'ex presidente.

Secondo gli ultimi sondaggi il referito è l'attuale presidente venezuelano che ha sviluppato una campagna elettorale tutta imperniata sulle promesse di una continuita' con il suo mentore.

Di certo sarà un compito arduo perché mentre Chavez ha il primato di aver sollevato dalla povertà assoluta milioni di venezuelani,
Maduro oggi fa i conti con un Paese con il più alto tasso di criminalità dell'intero Sud America: 16.000 omicidi solo nel 2012, e un'economia molto fragile.

Maduro si è impegnato in una 'missione nazionale' promettendo ospedali, due nuovi stati uno baseball, uno di football a Caracas, un fondo minerario nazionale, il miglioramento della viabilità, infine l'aumento del salario minimo del 45% già da quest'anno.

controlacrisi.org

3279