il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

17/04/2013 ORE 10:00 SIT-IN ALLA REGIONE LAZIO

DEI LAVORATORI ALMAVIVA CONTACT DI ROMA

(16 Aprile 2013)

Il 26 e 27 settembre 2012 l’azienda Almaviva Contact società di call center ha recapitato a circa 600 lavoratori della sede di Roma-Via Lamaro, la lettera di messa in Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) con durata prevedibile di 12 mesi. Questo ammortizzatore sociale viene richiesto dall’azienda per una “cessazione di attività” inesistente: infatti le commesse che venivano gestite dalla sede di via Lamaro, sano state semplicemente spostate al Sud, in particolar modo nella neonata sede di Rende (CS), dove in data 18 giugno 2012 è stato sottoscritto tra Almaviva e i Sindacati Confederali un accordo nel quale si prevede un piano di 250 assunzioni. Il tutto usufruendo dei vari incentivi pubblici previsti dall'attuale normativa.
In breve, da una parte l’azienda apre nuove sedi e assume nel Mezzogiorno incassando soldi pubblici (L. 407/90, legge 488/92 e fondi regionali per l’occupazione), dall’altro scarica il costo sociale di centinaia di lavoratori sulla collettività accedendo agli ammortizzatori sociali.

Dopo varie iniziative (alla Regione Lazio, al Mnistero del Lavoro) e dopo una denuncia alla Procura della Repubblica i lavoratori Almaviva Contact continuano la loro lotta con un sit-in davanti alla Regione Lazio (Via Rosa Raimondi Garibaldi 7 Metro Garbatella) per protestare contro una FINTA CIGS che ha come unica finalità quella di licenziare i lavoratori di Roma considerati oramai troppo costosi dall’azienda. Protesteranno in massa per chiedere che la domanda di CIGS presentata da Almaviva Contact venga respinta affinché non si avalli l’ennesimo sperpero di soldi pubblici ai danni di lavoratori e contribuenti. Manifesteranno alla Regione Lazio per far sì che la nuova giunta prenda posizione davanti all'ennesima “mattanza” di lavoratori nel territorio romano.

COBAS Almaviva Contact

3511