il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fiat voluntas Pomigliani

Fiat voluntas Pomigliani

(19 Giugno 2010) Enzo Apicella
A Pomigliano ci si prepara al referendum truffa che dovrebbe sancire il ricatto padronale

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Fiat , ancora antisindacale. A Termoli deve ridare soldi indietro agli operai Fiom

(19 Aprile 2013)

marchiocipp

La Fiat dovra' restituire a 25 operai della Powertrain di Termoli, iscritti Fiom, i mancati aumenti del contratto nazionale piu' gli interessi. Lo ha stabilito il Giudice del Lavoro di Larino (Campobasso), Aldo Aceto, che ha accolto il ricorso per comportamento antisindacale dei metalmeccanici Cgil. Ai lavoratori l'azienda non aveva riconosciuto il nuovo contratto nazionale di gruppo, che la Fiom non ha firmato, evitando cosi' di corrispondere circa 300 euro in piu' al mese. Questo perche' la Fiat aveva applicato una precedente sentenza del giudice sulla rappresentanza sindacale in azienda che riteneva ultrattivo il contratto nazionale 2008. A seguito del taglio degli stipendi la Fiom aveva perso circa 200 iscritti, ma la condotta dell'azienda e' stata ritenuta dal giudice "discriminatoria". L'azienda e' stata condannata al risarcimento della differenza salariale e del danno non patrimoniale che per il giudice trattasi "di ristoro adeguato alle privazioni dalle sofferenze che i ricorrenti hanno dovuto subire per la loro adesione ad un sindacato e l'ossequio ad un credo politico-sindacale, che li ha posti in una situazione di vera e propria stigma".

“La Fiat ha motivato pretestuosamente tale scelta con l'applicazione del Ccnl 2008'', commentano in conferenza stampa presso la sede del sindacato in Molise, Michele De Palma, coordinatore nazionale Fiom-Cgil del gruppo Fiat, e Giuseppe Tarantino, segretario generale della Fiom Molise. ''Il contratto nazionale di lavoro del 2008 prevedeva tariffe retributive inferiori - hanno detto De Palma e Tarantino -. Contro questa decurtazione abbiamo intentato un nuovo processo per condotta antisindacale, atteso che l'iniqua e arbitraria iniziativa della Fiat aveva fatto perdere alla Fiom 185 iscritti. Anche in questo caso il Giudice ha dichiarato l'antisindacalita' della condotta dell'azienda''.

Fabrizio Salvatori - controlacrisi.org

5269