il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Un bel di' vedremo

Un bel di' vedremo

(16 Dicembre 2010) Enzo Apicella
In tutta l'Europa cresce la protesta contro il capitalismo della crisi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

Malpensa: botte ai lavoratori Sea in sciopero

Stop repressione. sosteniamo le lotte dei lavoratori che si ribellano

(20 Aprile 2013)

Manganellate, spintoni e schiaffi dalle forze dell’ordine ai lavoratori della Sea Handling, che oggi a Milano hanno manifestato in occasione dello sciopero, indetto dalle 12.00 alle 16.00 a Linate e a Malpensa, contro la vendita di Sea Handling e di tutto il gruppo Sea da parte del Comune di Milano al Fondo 2I di Vito Gamberale.

Dopo il presidio di questa mattina presso il Terminal 2 di Malpensa, i lavoratori si sono diretti in corteo verso la tangenziale, dove uno schieramento di Polizia e Carabinieri ha bloccato ogni via d’accesso con i blindati. Ne è scaturito uno scontro che ha determinato alcuni contusi fra lavoratori.

L’USB sottolinea che la richiesta di autorizzazione per la manifestazione era stata regolarmente presentata e nessun diniego era stato posto all’iniziativa; ribadisce che i lavoratori non si faranno intimorire dalla violenza subìta e annuncia che a questa prima iniziativa di sciopero seguirà uno sciopero di 24 ore, sia a Linate che a Malpensa.

La manifestazione odierna dei lavoratori di Malpensa sta ora proseguendo al Terminal 2. A Linate si è svolto in mattinata un analogo presidio, con il blocco di viale Forlanini davanti al varco 1.

Sempre di più, come nel caso del San Raffaele, chi si mobilita e lotta per salvaguardare posto di lavoro e salario, condizioni indispensabili per una vita minimamente dignitosa, riceve manganellate e repressione. La crisi, che non accenna a invertire la rotta, produce sempre più disperazione e degrado sociale. L’USB ritiene che ribellarsi a questo stato di cose sia giusto e sacrosanto. Per questo sostiene ogni vertenza ed episodio di lotta in difesa dei diritti dei lavoratori.


Milano, 19 aprile 2013

Unione Sindacale di Base

5388