IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o38773

 

Sanità, "Il SSN tra tre anni non ci sarà più a causa dei ticket troppo alti". La denuncia di FederAnziani

(19 Maggio 2013)

Entro tre anni non ci sara’ piu’ il Servizio Sanitario Nazionale pubblico. La previsione è di FederAnziani, la federazione delle associazioni della terza eta’ che, attraverso il suo Centro studi di economia sanitaria, mette in evidenza il rischio di una migrazione della domanda sanitaria dal pubblico al privato: i cittadini per ”esigenze economiche” preferiscono il privato a pagamento, in quanto piu’ veloce ed economico rispetto al pubblico; ticket e superticket sono troppo cari e le prestazioni, nel privato, sono eseguite in ambienti confortevoli, puliti e senza liste d’attesa, spendendo pure di meno. ”In verita’ – dichiara il Presidente di FederAnziani Roberto Messina – si deve ricorrere al privato perche’ con questi aumenti attraverso ticket, superticket e liste d’attesa il pubblico ha di fatto scaricato i cittadini italiani”.

Secondo il Centro studi, non si puo’ continuare a volatilizzare miliardi di euro in sprechi inutili da parte di ospedali come ad esempio le mense o i pasti, lavanderia, spese telefoniche, e inserire ticket aggiuntivi e superticket per sostenere il sistema, favorendo cosi’ l’allontanamento dei cittadini dal SSN, o come nel caso delle vaccinazioni, non tenere in considerazione gli 8.000 morti l’anno a causa delle complicanze dell’influenza e continuare a impostare le circolari ministeriali o soprattutto a indire gare d’appalti regionali per l’acquisto dei vaccini con prodotti obsoleti o in altri casi non prioritari per la salute pubblica. “Tutto cio’ e’ a dir poco scandaloso”.

Fabrizio Salvatori - controlacrisi.org

4387