il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

La guerra è una malattia

La guerra è una malattia

(6 Marzo 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Dare più forza alla pace

(9 Giugno 2013)

darpiù

08 Giugno 2013 17:07


In Portogallo si è svolta (assente l'Italia) una riunione del Consiglio Mondiale della Pace (CMP) che ha deciso tre importanti campagne internazionali, a cui sono chiamati ad aderire i movimenti pacifisti e antimperialisti di tutto il mondo.

In un comunicato diffuso dal Consiglio Portoghese per la Pace e la Cooperazione (CPPC), che fa parte del segretariato del CMP, di cui è coordinatore per la Regione Europa, viene evidenziata l'importanza della riunione svoltasi a Seixal, che ha rappresentato un “significativo contributo al rafforzamento del movimento della Pace”. Al centro del dibattito ci sono state questioni come l'ingerenza in Siria, che ha registrato con la rimozione, da parte dell'UE, dell'embargo alla vendita di armi alla cosiddetta “opposizione”, l'ultimo e particolarmente grave episodio; come pure la situazione in Turchia, nel Medio Oriente, in Asia e in America Latina. Anche l'esigenza del disarmo, dello scioglimento della NATO e della fine delle basi militari straniere e delle altre installazioni militari è stata riaffermata, insieme alla solidarietà con i popoli in lotta per la loro sovranità.



Insieme al bilancio delle più recenti iniziative attuate dalle organizzazioni aderenti al CMP, sono stati dibattuti argomenti relativi allo sforzo dell'organizzazione a livello globale e decise diverse iniziative, tra cui tre campagne internazionali: “Contro il militarismo e la guerra – per un mondo di Pace”, che attribuisce particolare attenzione alla lotta contro la NATO e che culminerà in una serie di iniziative, in diversi paesi, attorno al 4 aprile 2014, in particolare con un'azione vicino alla sua sede, a Bruxelles; un'altra di solidarietà con la Siria e contro l'aggressione esterna e le sanzioni all'Iran; e una terza in commemorazione dei 100 anni dall'inizio della Prima Guerra Mondiale.

Alla riunione del Segretariato del CMP hanno partecipato, in quanto membri od osservatori organizzazioni arrivate da Germania, Belgio, Brasile, Cipro, Congo, Cuba, Danimarca, Spagna, USA, Finlandia, Grecia, Iran, Irlanda, Lettonia, Nepal,Norvegia, Palestina, Turchia, Venezuela e, ovviamente, Portogallo.

La sera del 1 giugno, alla presenza delle delegazioni straniere, si è svolto un forum pubblico, in cui sono intervenuti, tra gli altri, Socorro Gomes, presidente del Consiglio Mondiale della Pace, Ilda Figueiredo, presidente del CPPC, e Alfredo Monteiro, sindaco di Seixal e presidente del Consiglio Direttivo dell'Associazione dei Municipi della Regione di Setubal, co-organizzatori dell'evento.

Traduzione di Marx21.it

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Ultime notizie dell'autore «Associazione politico-culturale Marx 21»

4629