il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Democrazia

Democrazia

(17 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

SITI WEB
(La rivoluzione bolivariana)

Il presidente Maduro in Italia. Stasera il saluto del Prc

(17 Giugno 2013)

maduroprc

Prosegue a Roma la visita del presidente Nicolas Maduro che oggi incontrerà il presidente Napolitano e il papa. Ieri ha stato alla Fao, dove ha ricevuto un premio per il miglioramento della situazione alimentare in Venezuela. ''La cooperazione energetica tra Italia e Venezuela e' di grande importanza per il futuro dei due Paesi – ha detto ieri Maduro nel corso della commemorazione di Simon Bolivar a Montesacro dove è presente una statua dell’eroe della rivoluzione in Sud America -. L'alleanza tra Pdvsa e Eni mira alla nostra stabilita' energetica per i prossimi cento anni'', ha evidenziato il capo di Stato bolivariano spendendo parole di elogio per la comunita' italiana in Venezuela, ''amata e rispettata''.
Piu' caute le sue parole nei confronti degli Usa, con i quali nei giorni scorsi sembrano esserci stati segnali di disgelo. Ma dall'amministrazione Obama Caracas chiede innanzitutto ''rispetto. Possiamo ripristinare i rapporti, ma noi con il nostro progetto e gli Usa con il loro. Il nostro e' un progetto di indipendenza, il loro di dominare il mondo'', ha spiegato Maduro ridimensionando inoltre le proteste registratesi nel Paese dopo la sua elezione: ''tutti i Paesi dopo le elezioni hanno simili processi. Quando si vota, si hanno due o tre opzioni e dopo bisogna lavorare per il Paese. Noi stiamo lavorando per consolidare il sistema alimentare, l'educazione, l'economia del Paese''.
Questa sera alle 19.30 incontrerà i militanti e i simpatizzanti della sinistra antagonista e riceverà il saluto del Prc nel corso di una conferenza alla sala delle Cartine geografiche a Roma. In una nota, il Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea dà il benvenuto a Nicolás Maduro, “Presidente eletto democraticamente in un processo elettorale riconosciuto dal mondo intero per la sua trasparenza e correttezza”. “E diciamo al suo popolo che in questa Italia colpita dal capitalismo selvaggio, la sinistra anticapitalista mantiene alta la sua bandiera di lotta per il socialismo”.

fabio sebastiani - controlacrisi.org

6882