il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

85, evviva!

85, evviva!

(13 Agosto 2011) Enzo Apicella
Fidel Castro compie 85 anni

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Dalla parte di Cuba)

Un appello di intellettuali chiede la revoca delle sanzioni dell’Unione Europea a Cuba

(25 Ottobre 2004)

Un appello firmato da decine di intellettuali europei e del terzo mondo chiede alla presidenza della Commissione e dell’Unione Europea, l’immediata revoca delle sanzioni adottate nel 2003 dall’Unione Europea contro Cuba.

“Nel 2003, l’Unione Europea, mostrandosi intransigente contro Cuba, ha adottato sanzioni contro un paese già sottoposto da decenni ad un durissimo ed illegale blocco da parte degli Stati Uniti. Riteniamo che questa decisione sia una forma di capitolazione e complicità con la politica aggressiva degli Stati Uniti contro la sovranità e la dignità nazionale di Cuba e dell’America Latina nel suo complesso” sostengono i firmatari. “I tre quarti del mondo ritengono ormai inaccettabile la logica dei due pesi e delle due misure. Chiediamo per questo che l’Unione Europea revochi rapidamente le sanzioni contro Cuba”.

L’appello, lanciato a Parigi alla fine di settembre, vede tra i firmatari docenti delle diverse università europee, statunitensi e latinoamericane, tra cui:

Luciano Vasapollo (Università di Roma “La Sapienza”, CESTES-PROTEO); Remì Herrera (Università di Parigi “La Sorbona”); Samir Amin (Presidente Forum Mondiale delle alternative); James Petras (Università di New York, USA), George Labica (Presidente Centro Democratico Internazionale, Parigi); Hosea Jaffe (Università Capetown, Sudafrica), Ricardo Antunes (Università di Campinas, Brasile), Francisco Dominguez (Middlesex University Londra), Flavio Bezerra De Farias , (Università Federale di Maranhão (Brasile); Marcos Costa Lima (Università Federale de Pernanbuco). Tra i firmatari italiani figurano l’economista Vladimiro Giacchè, Alessandro Mazzone (Università di Siena), ); Giorgio Gattei (Università di Bologna), Sergio Manes (Editore de “La Città del Sole”), Paolo Bottoni (Università “La Sapienza”Roma); Raul Mordenti (Università di Tor Vergata, Roma), Alessandra Riccio (Università degli Studi di Napoli L’Orientale), Mauro Cristaldi (Università di Roma “La Sapienza”), Chiara Cavallaio (CNR, Roma, Comitato Scienziati e Scienziate contro la guerra); Alessandra Ciattini (Università di Roma “La Sapienza”), Stefano Garroni (ricercatore CNR).

L’appello verrà presentato con una conferenza stampa e tavola rotonda a Roma alla vigilia del vertice europeo per la firma del Trattato Costituzionale. L’incontro, al quale sono invitati i giornalisti si terrà giovedì 28 ottobre alle ore 11.00 presso la Sala della Regione in via Poli 29 (via del Tritone).

Info: Sergio Cararo tel. 338-1347713

7518