il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Il fumo uccide

Il fumo uccide

(18 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

Dichiarazione di Gualtiero Alunni, Portavoce del Comitato No Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera

(27 Luglio 2013)

Oggetto: Autostrada a pedaggio A12-Roma-Latina e bretella Cisterna-Valmontone. Se ritornano i devastatori, ritorna l'opposizione frontale del movimento no corridoio.

dichlett

Ci risiamo. Con il mese di Agosto, il CIPE si riunisce per riprovare a far passare la devastante autostrada a pedaggio A12-Roma-Latina e la bretella Cisterna-Valmontone. Dopo la seduta del 19/7 nella quale non è stato deliberato, sembra per la richiesta della Giunta Zingaretti. Il ministro delle Infrastrutture, Lupi, intima alla Giunta della Regione Lazio di ritornare sui suoi passi e di dare il consenso alla tratta A12-Tor de Cenci entro il 2/8/2013, altrimenti le risorse economiche verranno perse e spostate su altre opere. I burattini come il cons.reg.le Malcotti, il sen. Fazzone (PdL), i sen. Moscardelli e Astorre (PD), mossi dai burattinai Impregilo/Salini, premono la Giunta della Regione Lazio, i primi su vari giornali come “Il Messaggero” di Caltagirone e i secondi con un interrogazione al Senato. Costoro non vanno altre alle solite affermazioni propagandisti che tacciano colpevolmente sui soldi pubblici già dilapidati per non fare nulla, che ammontano ad oltre 100 milioni di euro. Tacciono sulle inchieste e le indagini avviate quest'anno dalla Corte dei Conti, dall'Ufficio di Controllo sui LL.PP. e dalla Commissione Europea. Tacciono sul rigetto, con argomentazioni nette e chiare, della delibera CIPE approvata il 3/8/12 del progetto tratto autostradale A12-Tor de Cenci, da parte della Magistratura Contabile (Corte dei Conti). Tacciano sul fatto, non dirimente, che un'autostrada a pedaggio con tre corsie per ogni senso di marcia, si intaserà come e quanto la Pontina attuale se non si ridurranno i flussi di auto e mezzi privati su gomma, come chiede il nostro Comitato, con la costruzione della metropolitana Leggera Roma-Pomezia-Ardea e il potenziamento della rete ferroviaria pontina.

Nella Riunione di tutti i Nodi del nostro Comitato, essendo consapevoli del nuovo attacco al nostro territorio e alle nostre comunità, è stato deciso di promuovere una lettera rivolta al Presidente Zingaretti, e agli Assessori Refrigeri e Civita, nella quale si chiede il ritiro dell'inutile progetto autostradale e lo storno dei 468 mln di euro a favore dell'adeguamento in sicurezza di tutta la Via Pontina da Roma a Latina per la prioritaria e urgente necessità di salvare tante vite umane (560 morti per incidenti stradale negli ultimi 20 anni e 10 solo nel 2012). Inoltre si chiede la costituzione di un tavolo di lavoro partecipativo per discutere le criticità e le proposte alternative con i cittadini, i Comitati, le Associazioni e le Istituzioni Locali. La lettera è stata protocollata alla Regione Lazio il 26/7/2013 con una copiosa e qualificata lista di sottoscrittori (v. sotto). Come da impegno preso in un incontro con il nostro Comitato, il presidente del IX Municipio di Roma Capitale, Andrea Santoro, ha mandato sempre il 26/7, una lettera dello stesso tenore della nostra, all'Assessore reg.le Refrigeri (v. immagine).

Entrambe le lettere sono in allegato.

Nel mese di Settembre 2013 organizzeremo un Convegno dove verrà illustrato il nostro progetto per l'adeguamento in sicurezza della Pontina con il contributo volontario di professori e ingegneri trasportisti.

Se la situazione dovesse precipitare, come sembra, allora lo annunciamo senza se e senza ma: rilanceremo l'opposizione frontale con ogni mezzo a nostra disposizione!

Roma, 27 Luglio 2013

-------------------------------


Comitato No Corridoio Roma-Latina
per la Metropolitana Leggera


Al Presidente della Regione Lazio
Nicola Zingaretti
All’Assessore alle Infrastrutture della Regione Lazio
Fabio Refrigeri
All’Assessore alla Viabilità e ai Trasporti
Michele Civita

I sottoscritti firmatari,
nel denunciare per l’ennesima volta la drammatica pericolosità della Via Pontina, con i suoi 560 morti per incidenti stradali negli ultimi 20 anni e 10 solo nel 2012, le centinaia di feriti e invalidi.
Visto la devastante, inutile e costosa autostrada a pedaggio A12-Roma-Latina e la bretella Cisterna-Valmontone

CHIEDONO

al fine di salvare tante vite umane, di stornare le risorse economiche pari a 468 milioni di euro dall’autostrada all’urgente e non più rinviabile adeguamento in sicurezza di tutta la Via Pontina, da Roma a Terracina.
Inoltre, chiedono il rispetto degli impegni presi in campagna elettorale e negli incontri intrattenuti con il Comitato No Corridoio per la metropolitana leggera il 10/6 (ass.re Refrigeri) e il 14/6 (audizione Comm.ne VI della Regione Lazio) di convocare il TAVOLO di lavoro per discutere delle criticità e delle soluzioni alternative con le Istituzioni Regionali competenti, i cittadini, i Comitati, le Associazioni e le Istituzioni locali.

Italia Nostra Castelli Romani

Ebe Giacometti - Vice Presidente Italia Nostra Lazio e consigliere nazionale

Franco Medici - Vice Presidente Italia Nostra Lazio

Gemma Azuni Consigliere SEL - Comune di Roma Capitale

Fabrizio Tomaselli – Segreteria Nazionale Unione Sindacale di Base

Giuseppe Martelli - Presidente USIcons

Comitato 5 Aprile per la sicurezza sul lavoro – Roma

Associazione “La Spinosa per l’ambiente” - Velletri

Consiglio Metropolitano di Roma

Associazione “Viviamo Vitinia”- Roma

CdQ Nuova TorBellaMonaca - Roma

Circolo ARCI " Montefortino 93" Artena - Roma

Coordinamento Salviamo il Paesaggio di Roma e Provincia

C.A.L.M.A. (Coordinamento Associazioni del Lazio per la Mobilità Alternativa)

Carteinregola - Roma

Cittadinanzattiva Lazio Onlus

Coordinamento Comitati NO PUP – Roma

Cooperativa Agricoltura Nuova

Associazione Picchiorosso

Madri di Roma città aperta

Circoli di Pomezia e Torvaianica - Sinistra Ecologia Libertà

Federazione PRC di Roma

Federazione PRC dei Castelli romani- Colleferro e Litoranea

Federazione PRC di Latina

Circolo PRC di Cori e Giulianello

Circoli PRC di Pomezia, Ardea, Anzio

Circolo PRC di Spinaceto - Roma

Segreteria Reg.le PRC Lazio

Devid Porrello – Consigliere M5S Regione Lazio

Nando Bonessio – Presidente VERDI Regione Lazio

Ivano Peduzzi - ex consigliere regionale PRC – FDS

Giuseppe Mannarà – consigliere M5S IX Municipio Roma Capitale

Sindaco di Pomezia - Fabio Fucci

Vice Sindaco di Pomezia - Elisabetta Serra

Assessori di Pomezia:
Veronica Filippone, Emanuela Avesani, Giovanni Mattias, Lorenzo Sbizzera

Consiglieri M5S Pomezia:
Giuseppe Raspa (CapoGruppo), Alunno Mancini Stefano, Castelmezzano Nicola, Cecchi Nadia, Mercanti Federica, Mercanti Renzo, Monni Francesca, Monti Mirella, Picca Claudia, Pignalosa Salvatore, Sorrentino Daniela, Stefanutti Francesca, Velli Adriano, Vitiello Dario, Zuccala' Adriano

Paolo Trenta - Consigliere comunale M5S Velletri

Maurizio Spezzano – Consigliere comunale di Labico

Sinistra per Velletri (SEL, PRC e PSI)

Stefano Pennacchi - Consigliere comunale Sinistra per Velletri

Roberto Fichera – Consigliere Lista Civica per Marino – IX Municipio Roma Capitale


Roma, 26 Luglio 2013




Comitato NO Corridoio Roma-Latina, per la Metropolitana Leggera
Il blog: http://quartiereroma12.blogspot.com

Comitato No Corridoio Roma-Latina per la metropolitana leggera

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il saccheggio del territorio»

5567