il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Trayvon

Trayvon

(20 Luglio 2013) Enzo Apicella
Assolto il vigilante George Zimmerman che nel 2012 uccise il 17enne nero Trayvon Martin

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Un altro sito sotto sequestro, anzi due!

Revoca immediata dei sequestri!
Creare 10, 100, 1.000 siti web di contro-informazione e di lotta al sistema!

(23 Novembre 2004)

I siti Lavori variabili e Red-Lab, dedicati dalla Federazione RdB/CUB al lavoro precario sono stati oscurati dalla Procura della Repubblica di Roma, mediante un "sequestro preventivo d'urgenza".

Riportiamo il comunicato relativo all'ennesimo oscuramento poliziesco.

"Da questa mattina, 22 novembre 2004 le pagine sono state oscurate dalla Polizia Postale di Arezzo su ordine della Procura della Repubblica di Roma senza che ne sia stata data motivazione alcuna né alla RdB/CUB né a chi gestisce le pagine.

Da oltre un anno i due siti della RdB/CUB (http://www.lavorivariabili.it e http://www.lavorivariabili.it/redlab) svolgono un lavoro di informazione sulla realtà del lavoro precarizzato. I due siti sono complementari: "lavorivariabili" si occupa di notizie di carattere propriamente sindacale e di tutela, mentre invece "redlab reddito-lavori" è dedicato soprattutto alle notizie e documenti sulle iniziative di lotte contro la precarietà e per il reddito sociale. Entrambi i siti hanno un notevole numero di accessi, considerato che trattano notizie in continuo aggiornamento e di questioni di carattere specifico difficilmente reperibili altrove in maniera così plurale.

Numerosissimi i lavoratori che si rivolgono alla nostra redazione per consulenze, informazioni e consigli sui vari diritti o per denunciare situazioni di sfruttamento e oppressione.

Un grave atto di intimidazione, di violazione del diritto all'informazione, di attacco alle libertà sindacali in generale che arriva a poche ore dallo straordinario risultato nelle RSU del pubblico impiego, in cui la RdB/CUB ha chiamato al voto anche i precari che non ne avevano diritto e a pochi giorni dalla riuscitissima manifestazione nazionale per il diritto al reddito del 6 novembre.

Roma, 22 novembre 2004
La Federazione nazionale RdB/CUB".

Da informazioni attendibili ma da confermare definitivamente risulterebbe che l'azione della procura di roma sia stata "motivata" dalla richiesta del presidente dell'associazione/coop sociale "Casa dei diritti" di Roma dove è in corso una importante vertenza, lotte costantemente seguite e a cui è stato dato risalto anche dalle pagine dei siti sequestrati.

Se la notizia venisse confermata, ci troveremmo di fronte ad un attacco gravissimo e spropositato: è come se per una semplice denuncia di un privato ad un giornale per un articolo, la magistratura impedisse l'uscita del quotidiano nelle edicole. E' un chiaro segnale di come siano sotto attacco le fondamentali libertà di informazione e i diritti sindacali.

Manifestiamo la nostra solidarietà ai siti oscurati! Creare 10, 100, 1.000 siti web di contro-informazione e di lotta al sistema!

s.b.

Fonte

  • http://capireperagire.blog.tiscali.it/

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

Ultime notizie dell'autore «capireperagire»

8292