IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o40228

 

Napoli. Assemblea per una manifestazione contro la guerra in Siria

Riunione preparatoria di una manifestazione cittadina

(27 Agosto 2013)

naplesnowar

In queste ore si sta consumando una tragedia di proporzioni gigantesche: come nel 2011 per la Libia e nel 2003 per l’Iraq, ora è il turno di un altro “stato canaglia”: la Siria, additata di usare “Armi di Distruzione di Massa” (in questo caso gas nervini) contro la popolazione. E a questo gioco al massacro non si sono sottratte organizzazioni !”umanitarie” come Médecins sans Frontières” che avallano questa tesi.

È un altro passo per prepararci ad una nuova guerra. Una guerra pianificata già due anni - anche dal governo italiano - dapprima con l’imposizione di sanzioni economiche (che hanno portato alla fame il popolo siriano) poi riconoscendo i “ribelli” quali “unici rappresentanti del popolo siriano.
I “ribelli” sono stati prima supportati dal Governo Monti e ora dal Governo Letta: è di oggi il comunicato del ministro Bonino e la linea ufficiale del Governo. Tutto questo avviene in nome del sostegno ad un’altra “Primavera Araba”, che i satrapi delle Petromonarchie, - principali sponsor della carneficina in Siria, e ricevuti con tutti gli onori in Italia - hanno macellato nei loro paesi.

Contro l’aggressione che il governo italiano sta conducendo alla Siria siete invitati il prossimo giovedì 29 agosto ore 18 a partecipare ad un’assemblea presso la sede dell’ U.S.B., a Napoli, in via Carriera Grande, 32.

Napoli No War (sigla provvisoria)

4019