il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Auguri

Auguri

(24 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sciopero Generale il 30 novembre

contro finanziaria, carovita e precarietà

(28 Novembre 2004)

Perché a pagare le tasse fino ad oggi sono stati i lavoratori e le lavoratrici; il governo Berlusconi attacca i diritti e il salario. Rifiutiamo una Riforma Fiscale che favorisce i capitali e i redditi elevati precarizzando il lavoro e attaccando i/le dipendenti della Pubblica Amministrazione

Per lanciare una campagna di difesa del TFR e del potere di acquisto delle pensioni e dei salari

Per requisire le case sfitte e per canoni di locazione ad uso sociale

Per la centralità del lavoro e della piena occupazione, per restituire dignità e diritti alle migliaia di disoccupati , uomini e donne in cerca di occupazione, perchè il 20% delle famiglie italiane pur lavorando non riescono ad arrivare alla fine del mese. Nei primi 9 mesi di quest’anno quasi tutte le società quotate in Borsa hanno avuto utili record ma utili e profitti sono investiti per speculazioni finanziarie e non per rilanciare ricerca e occupazione

Quello che Cgil Cisl Uil non fanno

Una proposta per rimuovere tutte le deroghe di assunzione e permettere a migliaia di precari/e di trovare una occupazione stabile e duratura

La cancellazione della riforma Moratti per arrestare i processi di aziendalizzazione della scuola e della università

Respingere in toto qualunque ipotesi di blocco del turn over per restituire alla contrattazione aziendale importanti prerogative come quelle riguardanti le dotazioni organiche, i carichi lavorativi e i criteri di spesa, per contratti nazionali che restituiscano potere di acquisto e di contrattazione.

Respingere la proposta Governativa di imporre ai lavoratori in mobilità anche mezzi impieghi a decine di chilometri di distanza, favorendo la delocalizzazione di rami di azienda.

Maggiore potere di contrattazione e maggiore democrazia e nei luoghi di lavoro; diritto di assemblea per tutti i sindacati.

Sciopera con i Cobas!
Iniziative e presidi alternativi nelle principali città.

COBAS Pubblico Impiego
aderente alla Confederazione COBAS

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Finanziaria 2005»

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Cobas»

9687