il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Thatcher

Thatcher

(9 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sciopero generale del 30 novembre: siamo tutti/e contro la Finanziaria Berlusconi

Ma non tutti i nemici dei nostri nemici sono nostri amici

(30 Novembre 2004)

Le Regioni, i Comuni, protestano contro i tagli della finanziaria arrivando a sfilare contro il Governo. Le Associazioni delle Cooperative, le Cooperative, il Forum del Terzo Settore si uniscono alla protesta. La "Santa Alleanza" sfodera le unghiette aspettando che signor Prodi li traghetti verso la sfida elettorale. Cgil, Cisl, e Uil ridando linfa vitale al "mostro a tre teste", convocano uno Sciopero Generale rivendicando una piattaforma alternativa a quella Berlusconi

NON TUTTI I NEMICI DEI NOSTRI NEMICI SONO NOSTRI AMICI

Le Regioni, i Comuni, le Asl sono i maggiori responsabili delle condizioni di precarietà e sfruttamento dei lavoratori/trici delle Cooperative Sociali. Il mancato rispetto dei pagamenti e dei rinnovi contrattuali del settore, del loro ruolo di garanti negli appalti ha creato la situazione perversa di aver scaricato sui lavoratori delle cooperative le loro esigenze di bilancio.

Le Associazioni Cooperative, le Cooperative, il Forum del Terzosettore, attraverso il mito del "sociale" hanno fatto sì che i lavoratori/trici debbano essere pronti a farsi carico di quanto necessario a sostenere lo stato sociale privatizzato. Contratti non rispettati, pagamenti che saltano, tredicesime non pagate, arretrati contrattuali che spariscono, utilizzo, oltretutto illegale, delle forme di precarietà come i Contratti a Progetto o il Tempo Determinato.

La "Santa Alleanza" e Cgil, Cisl e Uil si apprestano ad un nuovo patto concertativo. Gli stessi che ci regalarono il Pacchetto Treu (che istituì i COCOCO, il Lavoro Interinale, la Privatizzazione del Collocamento, e altre forme di precarietà), che in questi anni hanno retto, senza fiatare, il meccanismo degli appalti.

Cgil, Cisl e Uil non fanno parte del nostro percorso. Non può farne parte chi ci fa perdere oltre 2000 euro di arretrati contrattuali e consente di dilazionare in un tempo infinito i magri aumenti. Chi non fiata davanti all'ennesimo rinvio dell'obbligo di rispetto dei contratti nazionali nei regolamenti interni, davanti al mancato pagamento del 10% ai part time misti, che permette l'erogazione parziale dell'ERT, Questa è la POLITICA DEI REDDITI.

Non può farne parte chi legittima l'applicazione della LEGGE BIAGI all'interno del nostro schifoso Contratto Nazionale. Nelle Cooperative di Tipo B i CONTRATTI DI INSERIMENTO (inquadramento due livelli sotto quello previsto) possono fare danni enormi. L'utilizzo dei COCOPRO ha visto precarizzare molti educatori e già si prospetta per molti all'assistenza.

Non può farne parte chi chiede di scioperare per "REPERIRE LE RISORSE PER LANCIARE L'UTILIZZO DEL TFR NEI FONDI PENSIONI" (tratto dal documento di convocazione del 30), che permette di allungare i tempi per l'eliminazione del SALARIO MEDIO CONVENZIONALE con l'accordo appena firmato.

- Per Salari Adeguati e il Recupero di quanto perso in questi anni
- Per un Fondo Obbligatorio che garantisca il pagamento degli Arretrati Contrattuali
- Per integrazioni al Reddito attraverso servizi gratuiti e tariffe agevolate (sanità, scuola, cultura, casa) Per la trasformazione dei Contratti Precari in Contratti Stabili
- Per il Riassorbimento dei lavoratori in appalto
- Per un aumento sostanziale del Personale nei Servizi uscendo dalla logica aziendalistica
- Per Pensioni Pubbliche basate sulla Retribuzione e contro lo Scippo del Tfr

SCIOPERO GENERALE DELL'INTERA GIORNATA IL 3 DICEMBRE 2004

Su questa piattaforma costruiamo una Iniziativa di Denuncia Indipendente dai giochi confederali in occasione dello Sciopero Nazionale per l'Intera Giornata del 3 Dicembre 2004 indetto da Cub e RdB. Delegittimiamo chi consente il nostro sfruttamento. Ritroviamoci alle 09.30 il 3 Dicembre 2004 in Via Aretina (davanti al mercato dopo il sottopassaggio di Via del Gignoro - Centro Commerciale Esselunga) dove sono presenti numerose cooperative.

COMITATO DIFESA LAVORATORI COOPERATIVE (RdB CUB PRIVATO)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Finanziaria 2005»

Ultime notizie dell'autore «Comitato Difesa Lavoratori Cooperative - Firenze»

12811