il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Sanità... I have a dream

Sanità... I have a dream

(12 Settembre 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Dalla parte di Cuba)

Cuba. Verso l'eliminazione della doppia circolazione monetaria

(24 Ottobre 2013)

cubaverso

In alcuni settori dell'economia comincerà la sperimentazione per mettere fine alla circolazione interna della doppia moneta. La decisione è conseguenza dei Lineamenti approvati nel 2011.

Qui di seguito la nota del governo cubano sull'unificazione monetaria.

La Linea No. 55 della Politica Economica e Sociale del Partito e della Rivoluzione, approvata dal VI Congresso del PCC dice: “Si avanzerà verso l’unificazione monetaria, considerando la produttività del lavoro e l’efficacia dei meccanismi di distribuzione e ri-distribuzione. Per la sua complessità questo processo esige una rigorosa preparazione ed esecuzione, sia su un piano obiettivo che soggettivo”.

Per realizzare questa Linea, è stato accordato dal Consiglio dei Ministri di mettere in vigore il cronogramma d’esecuzione delle misure che condurranno all’unificazione monetaria e di cambio.

Com’è stato informato, l’unificazione della moneta e del cambio non è una misura che risolve da sola tutti i problemi attuali dell’economia, ma la sua applicazione è imprescindibile per garantire il ristabilimento del valore del Peso cubano e della sua funzione come denaro, cioè come unità di conto, mezzo per i pagamenti e mezzo di accumulo.

Tutto questo, unito all’applicazione delle restanti politiche incamminate all’attualizzazione del modello, favoriranno l’ordinamento dell’ambiente economico e come conseguenza le misurazione corretta dei suoi risultati.

Si darà inizio al processo per l’unificazione monetaria per le persone giuridiche e per le persone naturali.

I cambi principali nella prima tappa si produrranno nel settore delle persone giuridiche per favorire le condizioni per l’incremento dell’efficienza e per una miglior misurazione dei fatti economici, stimolando i settori che producono beni e servizi per l’esportazione e la sostituzione delle importazioni.

Si comincerà con un periodo di preparazione delle condizioni, che permetterà l’elaborazione delle proposte di norme giuridiche, dei disegni dei cambi nei sistemi informatici incaricati delle registrazioni contabili e degli aggiustamenti delle norme di contabilità. Sarà una tappa essenziale anche per la preparazione delle persone che dovranno eseguire le differenti trasformazioni.

Il Generale dell’Esercito Raúl Castro Ruz nel suo discorso di chiusura della prima sessione ordinaria della VIII Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, nel mese di luglio scorso aveva detto, quanto segue a proposito del processo d’implementazione delle Linee: “Desidero reiterare che in questo fronte d’importanza strategica si continua ad avanzare e che già si cominciano ad osservare i primi risultati promettenti, anche se è vero che manca un lungo e complesso cammino per attualizzare il nostro modello economico e sociale, assicurando l’appoggio della maggioranza della popolazione a questo processo che esclude l’utilizzo di terapie di shock o l’abbandono di milioni di persone, che caratterizzano le politiche d’aggiustamento applicate negli ultimi anni in varie nazioni della ricca Europa.

Così come questa pratica è stata applicata nel trascorso degli anni dalla Rivoluzione cubana, nessuna misura che si adotterà nel terreno monetario pregiudicherà le persone che lecitamente ottengono le loro entrate in CUC e in CUP.

Il processo d’unificazione monetaria rispetta i principi e la fiducia guadagnati dalle persone che hanno mantenuto i loro risparmi nelle banche cubane, in CUC e in altre monete forti internazionali e in CUP, che conserveranno intatti, e si continuerà ad applicare la politica vigente dei sussidi a prezzi al minuto, per le persone, dove sarà necessario, sino a che le condizioni economiche del paese lo necessiteranno.

Il CUC come il CUP sono monete cubane emesse dal Banco Centrale di Cuba e manterranno la loro totale copertura.

D’ora in avanti si continuerà ad estendere la possibilità che oggi esiste nei negozi che vendono in CUC, i pagamenti in CUP con schede magnetiche denominate in questa moneta.

Sperimentalmente, in luoghi selezionati, si potranno effettuare pagamenti in contanti in CUP, per l’equivalente calcolato al tasso di cambio della CADECA di 25 CUP per 1 CUC.

In accordo con l’avanzare dell’esecuzione del cronogramma, s’informeranno sui dettagli delle misure che corrisponderanno in ogni momento, sia gli specialisti delle entità, che dovranno partecipare a questa realizzazione, che la popolazione.

Redazione Contropiano

10450