il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Thatcher

Thatcher

(9 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Genova. Tranvieri ancora in sciopero, ma dal vertice in Regione nessun risultato

(20 Novembre 2013)

genovatranv

A Genova anche oggi è proseguito lo sciopero selvaggio dei tranvieri della Amt, nonostante l'imposizione del termine dello sciopero da parte del prefetto di Genova. I lavoratori Amt sono in piazza Dante con l’intenzione di bloccare la Sopraelevata. Il corteo dei lavoratori della Amt aveva raggiunto la sede della Regione Liguria, in piazza De Ferrari, ma anche l'incontro in Regione - dopo quello di ieri in Prefettura - ha dato esito negativo.

La richiesta da parte dei lavoratori che si oppongono apertamente alla privatizzazione dell'Amt, è quella di una ripatrimonializzazione dell’azienda, attraverso la cessione di alcuni immobili, in particolare il palazzo ex Nira: «Il sindaco non rispetta l’accordo e allora noi continuiamo con la protesta. Come stiamo facendo noi le notti per salvare il nostro futuro, chiediamo che le facciano anche loro per arrivare subito alla proposta di ricapitalizzazione», dicono i tranvieri in piazza. Ma la proposta viene ritenuta irricevibile dall’amministrazione, almeno nell’immediato e c' la questione, messa sul banco dal sindaco, ossia la scadenza del contratto di servizio del trasporto pubblico tra Comune e Amt a fine 2014, dopo due anni di proroga.






Etichettato sotto
Genova, amt, privatizzazione, tranvieri, regione, Comune, sciopero,  Stampa
Redazione Contropiano
Redazione Contropiano












Articoli correlati (da tag)
• I tramvieri di Genova e di Roma hanno ragione da vendere
•Bologna. L'emergenza abitativa “assedierà” il Comune
•A Genova, la rabbia dei lavoratori strappa la maschera alla giunta arancione
•Genova. E' quasi una rivolta contro le privatizzazioni
•ROSS@ Pisa - Assemblea regionale sul diritto alla salute


Ultimi da Redazione Contropiano
• Bologna. L'emergenza abitativa “assedierà” il Comune
•Roma. Venerdi manifestazione No Corridoio sotto Ministero Infrastrutture
•Roma. La lezione del 18 e 19 ottobre. Assemblea
•Roma. Manifestazione No Corridoio al Ministero Infrastrutture
•Roma. Oggi in piazza contro vertice Hollande-Letta

Altro in questa categoria: « Bologna. L'emergenza abitativa “assedierà” il Comune


Lascia un commento



N.B. Il commento locale sarà sottoposto ad approvazione da parte di un amministratore prima di essere pubblicato, se desideri commentare immediatamente puoi usare il box dei commenti Facebook che trovi più in alto in questa pagina
Messaggio * scrivi il tuo messaggio qui...Nome * Email * URL del sito web Torna in alto
Genova. Tranvieri ancora in sciopero, ma dal vertice in Regione nessun risultato
 Mercoledì, 20 Novembre 2013 13:31
 Redazione Contropiano
 11
Commenta per primo!
Genova. Tranvieri ancora in sciopero, ma dal vertice in Regione nessun risultato


A Genova anche oggi è proseguito lo sciopero selvaggio dei tranvieri della Amt, nonostante l'imposizione del termine dello sciopero da parte del prefetto di Genova. I lavoratori Amt sono in piazza Dante con l’intenzione di bloccare la Sopraelevata. Il corteo dei lavoratori della Amt aveva raggiunto la sede della Regione Liguria, in piazza De Ferrari, ma anche l'incontro in Regione - dopo quello di ieri in Prefettura - ha dato esito negativo.

La richiesta da parte dei lavoratori che si oppongono apertamente alla privatizzazione dell'Amt, è quella di una ripatrimonializzazione dell’azienda, attraverso la cessione di alcuni immobili, in particolare il palazzo ex Nira: «Il sindaco non rispetta l’accordo e allora noi continuiamo con la protesta. Come stiamo facendo noi le notti per salvare il nostro futuro, chiediamo che le facciano anche loro per arrivare subito alla proposta di ricapitalizzazione», dicono i tranvieri in piazza. Ma la proposta viene ritenuta irricevibile dall’amministrazione, almeno nell’immediato e c' la questione, messa sul banco dal sindaco, ossia la scadenza del contratto di servizio del trasporto pubblico tra Comune e Amt a fine 2014, dopo due anni di proroga.

Redazione Contropiano

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «No alle privatizzazioni»

Ultime notizie dell'autore «Contropiano / Rete dei comunisti»

11697