il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

L'ombra nera

L'ombra nera

(20 Agosto 2012) Enzo Apicella
E' morto ieri il disoccupato Angelo di Carlo, che si era dato fuoco per protesta 8 giorni fa davanti a Montecitorio

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lavoratori di troppo)

[Napoli] Tra cassa integrazione e mobilità: continua l'odissea dei lavoratori Eldo

(16 Dicembre 2013)

Continuiamo a dare spazio alla vicenda dei lavoratori Eldo. Pubblichiamo di seguito le loro valutazioni dopo l’incontro del 12 dicembre tra i dipendenti, le sigle sindacali e il procuratore fallimentare dell’azienda. In attesa dei prossimi sviluppi facciamo nostro il loro appello e invitiamo tutti a sostenere la loro mobilitazione.

tracassintegr

http://www.youtube.com/watch?v=n0KES0U-co4&feature=player_embedded

Continua l'odissea dei lavoratori ELDO in Campania, in particolare quelli dei punti vendita di Piazza Matteotti, Pontecagnano e Marcianise.

Il 12 dicembre si è riunito un tavolo tecnico presso l'hotel Mediterraneo, nel centro città a pochi metri dall'ormai famoso punto vendita dismesso.
Al tavolo sono intervenuti, le sigle sindacali, Cgil, Cisl, Uil, il procuratore fallimentare che segue l`azienda, alcuni esponenti dell'Usb e la maggior parte dei dipendenti della catena.

Negli ultimi giorni sono circolate voci sull’invio di lettere di licenziamento destinate ai lavoratori dei punti vendita chiusi da un anno. Per contrastare questa ipotesi, che dal 1 gennaio 2014 potrebbe riguardare anche gli altri dipendenti, si è discusso al fine di cercare di ottenere anche per il 2014 la cassa integrazione guadagni (misura che, a quanto sembra, non è garantita per tutti) la quale scongiurerebbe il licenziamento e la mobilità.
La cassa integrazione, se ottenuta, non solo porterebbe una boccata d'ossigeno per tutti i dipendenti (la maggior parte con famiglie monoreddito), ma aprirebbe l'ipotesi di ritornare a lavoro con l’eventuale acquisizione dei punti vendita in fase fallimentare da parte d'imprenditori interessati ad investire in Campania. Naturalmente la CIG interesserebbe anche i lavoratori dei negozi chiusi e quelli prossimi alla chiusura.
Nell'auspicio che si concretizzi tutto ciò, e che non sia l'ennesima beffa, lanciamo ancora un appello alle istituzioni, agli organi di stampa, all'assessore al lavoro affinché continuino a monitorare la situazione e a sostenerci. Non lasciateci soli!

Seguite la vertenza dei dipendenti Eldo sulla loro pagina facebook SAVE ELDO BOYS!

Vedi anche:
[Campania] Eldo augura Buon Natale ai suoi dipendenti
[Napoli] Vicenda Eldo: diamo la parola ai lavoratori
[Campania] Non solo GDO: Eldo chiude tre negozi e licenzia 100 lavoratori, 500 a rischio

clashcityworkers.org

5412