il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Bilancio

Bilancio

(30 Agosto 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro:: Altre notizie

CAMBOGIA, LAVORATORI ANCORA IN PIAZZA PER IL SALARIO, DISORDINI A PHNOM PENH

(27 Dicembre 2013)

Almeno sette i feriti e altrettanto gli arrestati questa mattina nella capitale cambogiana Phnom Penh per nuovi scontri tra lavoratori del settore dell’abbigliamento e polizia antisommossa. Le stesse organizzazioni per i diritti umani che sul terreno cercano di verificare la situazione, confermano la difficoltà di una soluzione e, insieme, le gravi conseguenze per il paese.

Uso di manganelli, bastoni, pietre e lacrimogeni, ma anche numerosi colpi di arma da fuoco sparati in aria dalla polizia, sono segnalati nelle are industriali. A seguito del tentativo della polizia di disperdere la protesta, i lavoratori organizzati da due delle maggiori organizzazioni sindacali hanno bloccato le strade davanti al ministero del Lavoro. A mobilitare decine di migliaia di operai delle manifetture tessili, soprattutto l’offerta governativa di un incremento del salario minimo dall’equivalente di 80 dollari Usa a 95, a fronte della richiesta di 160 dollari.

Sono in corso in queste ore trattative d’emergenza tra sindacati e negoziatori del governo, mentre la serrata è stata dichiarata dall’Associazione delle manifatture dell’abbigliamento per timore di incidenti e devastazioni che coinvolgano le aziende.

Le tensioni sulle condizioni di lavoro e sui salari sono una costante nella vita del paese, dove un’industria miliardaria in termini di vendita dei prodotti finiti, soprattutto nei paesi europei e negli Stati Uniti, lascia i dipendenti locali con salari che sono i più bassi al mondo. Importanti comunque per i 650.000 addetti e anche per l’economa nazionale, ma inadeguati a garantire un tenore di vita accettabile.

Inoltre, le manifestazioni si inseriscono in un contesto di tensioni politiche che hanno come obiettivo la fine del governo guidato dal premier Hun Sen. Il rischio che la situazione sfugga al controllo e la violenza si estenda è elevato, segnalato da osservatori locali e internazionali.

[CO]

Misna

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie dell'autore «MISNA»

10261