il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

La solita serva sciocca

La solita serva sciocca

(3 Giugno 2010) Enzo Apicella
Italia e USA votano NO alla risoluzione del Consiglio dei diritti umani dell'Onu che chiede una "missione di inchiesta" internazionale sul blitz israeliano

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Solidali con Abdessalem Hiduri e con il popolo tunisino

(29 Dicembre 2013)

Comunicato dell’Esecutivo nazionale di Sinistra Anticapitalista

soliabdess

Il nostro compagno Abdessalem Hiduri, militante rivoluzionario tunisino, componente dell’Ufficio politico della Lega della Sinistra Operaia, militante sindacale dell’UGTT nel sindacato degli insegnanti di secondo grado, insegnante al liceo di Menzel Buzaian, nella regione di Sidi Buzid, è stato arrestato nel pomeriggio di mercoledì 25 dicembre.

E’ accusato di aver partecipato a fine luglio all’incendio del posto di polizia di Menzel Buzaian, ma la sola “prova” esibita dalla polizia è un video nel quale il compagno appare mentre partecipa ad una manifestazione di denuncia dell’assassinio del militante del Fronte Popolare Mohamed Brahmi.

Comparirà nei prossimi giorni di fronte al tribunale di primo grado. I suoi compagni contano di mobilitarsi il più massicciamente possibile in quell’occasione.

Il governo tunisino dimostra così la propria vigliaccheria, procedendo a molteplici arresti proprio nel periodo delle vacanze scolastiche e delle feste di fine d’anno, e la sua volontà di colpire il movimento rivoluzionario e, più particolarmente, i dirigenti più importanti.

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà con il compagno Abdessalem Hiduri. Ne condanniamo l’arresto arbitrario e le misure di intimidazione permanente contro i militanti e le organizzazioni del movimento operaio tunisino. Naturalmente la nostra solidarietà va a tutta la popolazione e a tutti i lavoratori della Tunisia che si battono coraggiosamente da tre anni per la libertà e la giustizia sociale e per l’approfondimento del processo rivoluzionario.

28/12/2013

anticapitalista.org

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Paese arabo»

Ultime notizie dell'autore «Sinistra Anticapitalista»

7506