il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Akropolis

Akropolis

(13 Febbraio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

Bari: bloccato uno sfratto esecutivo

(28 Gennaio 2014)

bariblocc

Questa mattina a Bari bloccato un altro sfratto esecutivo per morosità incolpevole! Nonostante si fosse già arrivati al terzo tentativo di esecuzione forzata, il picchetto antisfratto organizzato da Unione Inquilini Bari e sostenuto con forza dai militanti di Mlc Bari (Movimento di Lotta per la Casa), Alternativa Comunista e numeros* cittadin*, ha respinto avvocato ed ufficiale giudiziario. In assenza di politiche abitative atte a risolvere il problema degli sfratti, divenuto oramai a Bari emergenza abitativa, continuiamo a portare in campo pratiche di lotta, resistenza contro gli sfratti che inibiscano fisicamente l'accesso di ufficiali giudiziari e forze di polizia che tentano di eseguire le ordinanze di sgombero coatto. Unione Inquilini Bari ha già presentato istanza per la sospensione degli sfratti nel mese di dicembre 2013 in prefettura, ma ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Siamo venuti a conoscenza di una prossima convocazione dinanzi al nuovo Prefetto di Bari Nunziante, per riunire le parti sindacali e il comune di Bari, al fine di avviare un tavolo programmatico il cui tema è l'emergenza casa, ma riteniamo che questa decisione sia tardiva ed insufficiente, poichè nel frattempo e ogni giorno, a Bari si continua ad assistere alla scandalosa e vergognosa mattanza sociale degli sfratti. La morosità incolpevole colpisce il 90% delle famiglie a causa della perdita del lavoro e nonostante la crisi economica, gli affitti non accennano a calare! Pretendiamo dunque che: il Prefetto applichi la legge 124/2013 e sospenda immediatamente tutte le procedure di sfratto esecutivo con ausilio delle forze dell'ordine, il censimento del patrimonio immobiliare IACP e che sia reso pubblico l'elenco degli immobili vuoti, in assegnazione o in cantiere, nonchè la disponibilità degli immobili frutto di sequestro alla criminalità organizzata. Chiediamo con forza che venga inoltre censito il patrimonio immobiliare sfitto e lasciato vuoto per la rendita immobiliare affinchè possa essere requisito e destinato alle famiglie in grave stato di indigenza e colpite da sfratto per morosità incolpevole. Non ci fermiamo e continuiamo a lottare perchè la casa è un diritto!

Annalinda Lupis, segretario provinciale Unione Inquilini Bari

6480