il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Estate al fresco

Estate al fresco

(13 Agosto 2010) Enzo Apicella
Dall'inizio dell'anno sono 40 i detenuti morti per suicidio nelle carceri italiane

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

No alla Liga Veneta. No a Perlasca!

Appello di iscritti al Partito della Rifondazione Comunista

(13 Febbraio 2005)

In quanto iscritti e iscritte al Partito della Rifondazione Comunista esprimiamo la nostra preoccupazione rispetto all'allargamento del centrosinistra alla Liga Fronte Veneto per le prossime elezioni regionali, cosi come rispetto alla candidatura nelle liste del centrosinistra di Franco Perlasca, ex assessore della giunta Destro di Padova e esponente di Alleanza Nazionale.

Questo allargamento e questa candidatura sono espressione di una visione della politica tutta incentrata su calcoli elettoralistici e in profonda antitesi con le ragioni dei lavoratori, dei movimenti e dello stesso "popolo di sinistra".

In particolare per quanto riguarda la Liga Fronte Veneto non è possibile ignorare che si tratta di una forza politica legata alla imprenditoria neoliberista e "selvaggia" del nord-est, portatrice di una ideologia reazionaria e xenofoba, più volte contestata dalla sinistra radicale di questa regione.

Riteniamo che la presenza all'interno della stessa alleanza di centro sinistra della Liga Fronte Veneto, di Franco Perlasca e del Partito della Rifondazione Comunista rappresenti una minaccia all'identità del nostro Partito.

Per tanto invitiamo gli organismi regionali dirigenti del partito ad adoperarsi perché il centrosinistra ritiri la candidatura nelle proprie liste di Franco Perlasca e non accetti nessuna forma di alleanza con la Liga Fronte Veneto per le prossime elezioni regionali.

Nel caso che il centrosinistra non sia disponibile a ritirare questa candidatura e a rinunciare a questa alleanza, invitiamo gli organismi regionali dirigenti del partito a riconsiderare il ruolo di Rifondazione Comunista all'interno del centrosinistra veneto, limitando il proprio apporto per le prossime elezioni regionali ad un accordo puramente tecnico, e dichiarando allo stesso tempo l'indisponibilità del Partito a qualsiasi accordo politico, né tanto meno di governo, con questo centrosinistra.

per aderire all'appello inviare una email a panerosepd@libero.it specificando nome, cognome, circolo e federazione di appartenenza

Prime adesioni:

1 Amzal Latifa - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
2 Bernardi Giuliana - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
3 Bettella Michele - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
4 Calore Silvio - circolo di Camin - federazione di Padova
5 Carraro Nicola - circolo di Camin - federazione di Padova
6 Coccato Giancarla - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
7 Eddarif Mohamed - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
8 Gorgouinpour Amir - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
9 Hamid Lovarabi - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
10 Lando Tiberio - circolo di Camin - federazione di Padova
11 Lucchese Silvana - circolo di Camin - federazione di Padova
12 Lucchese Silvano - circolo di Camin - federazione di Padova
13 Mori Mariarosa - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
14 Palomba Giuseppe - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
15 Polato Luciano - circolo di Camin - federazione di Padova
16 Romaro Aldo - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
17 Sandre Riccardo - circolo Furio Da Re - federazione di Padova
18 Sedusi Susanna - circolo di Camin - federazione di Padova
19 Vettore Marco - circolo di Camin - federazione di Padova
20 Zampieri Luciano - circolo di Camin - federazione di Padova
21 Zuanti Graziano - circolo di Camin - federazione di Padova

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Elezioni regionali aprile 2005»

10175