il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Getronics: Nella filiale italiana mobbing e vessazioni. Parla un lavoratore

Un'intervista di un lavoratore della Getronics: Nella filiale italiana della multinazionale informatica olandese si praticano sfruttamenti e vessazioni.

(21 Febbraio 2005)

Dopo la vendita della Olivetti a Getronics come sono cambiate l'organizzazione del lavoro, la gerarchia aziendale e le condizioni di vita dei lavoratori e lavoratrici?

“E’ cambiato il lavoro perché è stato abbandonato lo sviluppo di soluzioni all’interno dei laboratori e l’Azienda ha concentrato l’attività sulla vendita di persone al cliente per servizi di assistenza “body rental”. Ha smesso di essere un’azienda di informatica e si è trasformata in azienda di servizi a basso valore aggiunto.Sono stati quindi abbandonati gli investimenti necessari per lo sviluppo di prodotti e soluzioni per essere competitivi sul mercato. La cessione a Getronics ha impoverito la qualità del lavoro ed è rimasta la terza scelta Olivetti che è diventata la nuova classe dirigente.
La scarsa qualità della dirigenza ha trasmesso valori negativi in ambito professionale ed umano. Non c’è state attenzione alla crescita professionale e le risorse valide sono rimaste imprigionate da pessime figure professionali che si sono avvicendate nelle responsabilità della varie unità produttive. La scarsa qualità del profilo aziendale ha alimentato guerre interne per la delimitazione del perimetro del potere. Il problema dei dirigenti si è spostato dal fare al comandare senza fare squadra per portare risultati a casa. E’ da tempo ormai che non esiste più collaborazione trai vari settori e gli unici a pagare sono le persone che hanno voglia di lavorare ed i tecnici ormai sfiniti da una società parassita che succhia il ricavo del proprio lavoro senza dare garanzia del futuro. E' assente la meritocrazia.”

Quali sono state le sedi più interessate dalla "ristrutturazione" e dal "cambiamento"?

R: “Credo tutte. Da poco ho saputo che le sedi del sud sono state dimensionate a circa un quarto del perimetro originario, mentre a Roma si è andati verso una sede più costosa ed a milano dopo aver cambiato nel 2004 la sede portandola a Buccinasco sembra che si ritorni a Milano. Un vero business per le aziende di trasloco collegate alla società. C’è una vera lobby in azienda che fornisce lavoro ad altre aziende di servizi, poi se i tecnici non hanno il computer efficiente non è un problema.
Ad ogni modo Roma e Milano sono le uniche sedi dove hanno investisto almeno dal punto di vista logistico.”

Ci sono state forme di pressioni per costringere i lavoratori ad andare via? E, se, si, di che tipo?

R:” Esclusione dal ciclo produttivo, esclusione dai rapporti in azienda, proposte di lavoro che non considerano la professionalità acquisita o trasferte che creano oggettive difficoltà. Il lavoratore non è un pacco, ma lo trattarlo così.”

Chi non ha accettato di andare via, oggi lavora o cosa?

R: “Qualcuno ha trovato collocazioni da segretaria, altri hanno sviluppato l’anticorpo anti-mobbing, ma nessuno forse si è reso conto della necessità di una grande rivolta collettiva perché l’azienda è ha toccato il fondo umano e professionale.”

Sono più donne o più uomini ad essere vessati per lasciare il posto di lavoro?

R:”Tutti”.
Conosci la lavoratrice "mobbizzata" di Napoli?
R: “no”
Ritieni fondata la sua storia?

R:” non saprei, ma, le vessazioni denunciate dalla collega sono molto diffuse in Getronics”

Ti risulta che ci siano altre persone che abbiano in corso cause legali contro la Getronics? e, se sì, stanno lavorando?

R: “Alcuni dopo aver intrapreso cause legali, hanno concordato un compenso per andarsene”
Ci sono stati altri casi di lavoratori/trici che hanno denunciato l'azienda per Mobbing? e, se sì, sono andati via o si sono dimessi?

R: “Chi intraprende una causa alla fine si dimette con un compenso, anche perché capisce che in questa azienda non c’è più spazio per realizzarsi. E’ un’azienda che non garantisce il futuro a nessuno e ti fa vivere nella precarietà quotidiana.”
Tu stesso sei un "mobbizzato"?

R:” Si “
Il tuo "mobber" è lo stesso della lavoratrice?

R: “Non lo so, ma i mobber in questa azienda si somigliano. Non essendo capaci di sviluppare o capaci di ribellarsi ad un’azienda scellerata reprimono”
.
Cosa dicono i colleghi della tua sede sull'eventualità di essere ceduti entro breve ad altre aziende che, pare abbiano, pare, il bilancio in rosso da due anni?

R:” I miei ex-colleghi dicono che è un imbroglio e non è la prima volta. Nessuno ha migliorata la sua posizione nelle aziende cedute, qualcuno in giovane età ci ha rimesso il posto.”

Conosci i nomi di alcuni dei presunti "mobber" nelle varie sedi d'Italia?

R: “Non mi interessano. Sono la mano armata di un’azienda incapace di migliorarsi”.


Cosa ne pensi del sindacato nazionale, locale ed aziendale?


R:” Il Sindacato è innegabile che ha fatto degli enormi passi indietro con la concertazione a tutti i costi ed ha preferito la poltrona della segreteria piuttosto che la frequentazione ed il controllo dei luoghi di lavoro.Anche i lavoratori sono colpevoli di questo stato di cose perché spesso o non si interessano dei problemi di lavoro del collega o peggio si rivolgono al sindacato dopo avere trovato le porte chiuse in azienda.Non esiste la percezione dei diritti.”

Lo sapevi che hanno già inviato ai lavoratori interessati alla cessione ad Alchera la lettera che dai primi di marzo sono nell'organico della nuova società?

R:“No”
C'è qualcosa che conosci che potrebbe in qualche modo aiutare tutti i lavoratori della Getronics a fermare questo processo di smantellamento?

R:” Mobilitarsi e denunciare in massa la situazione al sindacato ed alle istituzioni.”

A tuo avviso la sede olandese è a conoscenza delle vicende spiacevoli e dei comportamenti da "mobber" adottati dal capo del personale e dai suoi adepti nella sede di Napoli?

R:” non lo so. Ma qualcuno ha chiamato la sede olandese alle proprie responsabilità?”


Dalle nostre fonti la sede di Napoli, Bitritto, ed Ivrea saranno chiuse. Ti risulta?

R:”non mi stupisce anzi è la logica conseguenza.”
Pensi che se cambiasse il presidente della getronics, forse, quest'azienda si potrebbe salvare?

R:” E’ difficile trovare in Italia un manager peggiore di Schisano. Le sue vicende personali sono costellate da imbrogli e fallimenti. L'unico suo scopo e ridurre i costi sino allo smembramento ed alla strozzatura dell'Azienda.”

Nino Stella

6787