il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Dio

Dio

(15 Gennaio 2010) Enzo Apicella
Un terremoto devasta Haiti

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

5° ANNIVERSARIO STRAGE FERROVIARIA DI VIAREGGIO (29 GIUGNO 2009 - 29 GIUGNO 2014) PER NON DIMENTICARE

CONTINUARE LE MOBILITA ZIONI SU SALUTE E SICUREZZA

(28 Giugno 2014)

Il COMITATO 5 APRILE DI ROMA, nodo locale della Rete Nazionale salute e sicurezza sul lavoro e sui territori, NON DIMENTICA LA
STRAGE FERROVIARIA DI VIAREGGIO, di cui ricorre il 29 giugno 2014 il 5° ANNIVERSARIO. Esprimiamo la nostra vicinanza e sostegno alla tenace battaglia fatta dai superstiti, dai familiari delle vittime, dai settori della cittadinanza e dalle associazioni che danni si mobilitano
per ottenere VERITA' E GIUSTIZIA, in sede politica come in quella giudiziaria. Dopo 5 anni dalla strage, il processo sta entrando nella sua fase decisiva, qui sotto il volantino delle associazioni che seguono in prima persona la vicenda, con il calendario delle iniziative del 29 giugno a Viareggio.

Nella giornata del 29 giugno, i ferrovieri daranno il loro "segnale" con i fischi dei treni per ricordare la strage e la lotta per eliminare la IN-SICUREZZAnelle ferrovie, che tanti morti sul lavoro e anche di cittadini-passeggeri sta ancora provocando.

Il COMITATO 5 APRILE E LA RETE NAZIONALE SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO E SUI TERRITORI, da anni in prima fila nel seguire i processi e le lotte e per collegare le iniziative per la piena applicazione delle norme europee e italiane sulla salute nei luoghi di lavoro e per la sicurezza ambientale e nei territori sempre più inquinati e devastati, esprime la sua vicinanza a RICCARDO ANTONINI, ingiustamente licenziato per essersi messo dalla parte giusta, come ferroviere, dirigente sindacale, consulente a titolo gratuito nel processo per la strage ferroviaria di Viareggio a favore dei familiari delle vittime, che il 17 luglio
avrà al TRIBUNALE DI FIRENZE, l'udienza in sede di appello per ottenere la REINTEGRAZIONE AL LAVORO.

LA SALUTE NON E' UNA MERCE, LA SICUREZZA SUL LAVORO E SUI TERRITORI NON SI COMPRA E NON E' UN "COSTO PADRONALE" da poter ridurre o eliminare.

IL COMITATO 5 APRILE DI ROMA, SI RIUNISCE LUNEDI' 14 LUGLIO ALLE 18, PRESSO LA SEDE OPERATIVA DI LARGO VERATTI 25 ROMA C/O USICONS
(metro B fermata Marconi, autobus 170, 791, 23), per organizzare l'iniziativa del 16 settembre in concomitanza con altre in Italia per la seconda udienza del PROCESSO ILVA DI TARANTO, per promuovere una manifestazione a novembre sulla salute e sicurezza sul lavoro e per preparare in autunno-inverno, i corsi di FORMAZIONE AUTOGESTITA SU SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO, dalla IN-SICUREZZA NELLA SCUOLA, a quella nelle FERROVIE,
alla questione dello "STRESS DA LAVORO CORRELATO", assieme a tutte le associazioni locali, le strutture sindacali, singoli Rls o delegati-e che vorranno condividere e costruire collettivamente e in forma solidale questo percorso, promosso dal Comitato 5 aprile e dalla Rete nazionale.

Roma, 28 giugno 2014

COMITATO 5 APRILE - ROMA - NODO LOCALE DELLA RETE NAZIONALE SALUTE E SICUREZZA
SUL LAVORO E SUI TERRITORI

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Nessuna catastrofe è "naturale"»

8360