il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

ONORE AL COMPAGNO MARIO BINI, ESEMPIO DI INTERNAZIONALISMO

(5 Luglio 2014)

onoremario

Con dolore abbiamo appreso della morte del compagno Mario Bini, storica e portante colonna del Centro Sociale Autogestito Dordoni di Cremona.
Sguardo duro e fiero, concentrato sul presente ma senza mai perdere di vista l’orizzonte del Sol dell’avvenire, e sigaro toscano in bocca, Mario ispirava fiducia e trasmetteva forza nella lotta quotidiana contro un sistema ingiusto e insostenibile.
Fin da quando iniziammo a costruire un intervento organizzato in solidarietà con le molteplici lotte del popolo colombiano, Mario ed il CSA Dordoni si misero a disposizione per organizzare assemblee, dibattiti, cene di solidarietà e proiezioni video, ospitando rappresentanti delle FARC così come portavoce di organizzazioni contadine e popolari colombiane.
E quando l’Unione Europea, con una decisione politicamente sbagliata ed eticamente ridicola, si prostrò ai diktat di Washington inserendo l’insorgenza rivoluzionaria colombiana nella sciagurata lista nera delle organizzazioni “terroriste”, Mario, con la sua consueta irriverenza propria del ribelle, rispose facendo dipingere un gran mural sulla facciata del CSA Dordoni in onore alla lotta guerrigliera del popolo colombiano.
Impegnato anima e corpo nelle lotte sociali, sul territorio e a livello nazionale, Mario vedeva con chiarezza cristallina l’importanza delle lotte dei popoli contro l’imperialismo e lo sfruttamento, in America Latina così come nel resto del mondo. E non perdeva occasione per rammentare, con quella perentorietà granitica che spesso lo contraddistingueva, come un colpo inferto alla borghesia in qualunque parte del mondo fosse una carezza per ogni proletario desideroso di spezzare le catene dell’oppressione capitalistica.
Hasta siempre Mario, esempio di internazionalismo e coerenza rivoluzionaria. Quando un giorno i bambini, nelle scuole della Nuova Colombia in pace e con giustizia sociale, studieranno la storia della rivoluzione colombiana e del contributo generoso e disinteressato di migliaia e migliaia di persone dalle più dissimili latitudini e longitudini, una pagina densa di esempio sarà dedicata certamente a te!

Torino, 5 luglio 2014

Associazione nazionale Nuova Colombia

7733