il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Giorno della memoria

Giorno della memoria

(27 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Sviluppi e compiti
    (17 Ottobre 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Palestina occupata)

    Israele ha completamente distrutto 5.000 abitazioni palestinesi a Gaza, e danneggiate 26.000

    (31 Luglio 2014)

    Gaza-Maan. Il ministro palestinese della Salute ha riferito martedì che circa 5mila case sono state distrutte a Gaza, numero che risale a lunedì scorso ma che sembra destinato ad aumentare in mezzo ai continui e ripetuti bombardamenti.

    Il portavoce del ministro a Gaza, Ashraf al-Qidra, ha riferito che un totale di 4.987 abitazioni sono state completamente distrutte dagli attacchi aerei israeliani degli ultimi 22 giorni. Mentre 26.270 case sono state parzialmente distrutte e danneggiate, tra queste, 4.136 non sono più idonee ad abitarci.

    Le dichiarazioni giungono dopo che le autorità israeliane hanno dato ordini di evacuazione a più di 400mila residenti del nord di Gaza, lunedì, inclusi due grandi quartieri di Gaza City.
    Le Nazioni Unite hanno riferito martedì che 215.000 abitanti di Gaza sono fuggiti dalle loro case in mezzo al più sanguinoso degli attacchi israeliani contro l’enclave costiera assediata dal 2009.
    Tutti i confini, esterni e interni di Gaza, sono completamente chiusi costringendo la maggioranza degli abitanti a chiedere rifugio presso i campi ONU.
    La settimana scorsa Israele ha bombardato quattro rifugi delle Nazioni Unite, uccidendo più di 20 persone e ferendone decine.

    Traduzione di Maddalena Goi

    Agenzia stampa Infopal

    4637