il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

FIM FIOM UILM, in accordo con CONFINDUSTRIA, vogliono impedire la libera partecipazione alle elezioni RSU

(18 Settembre 2014)

fimfiom

Gli ex sindacati FIM FIOM UILM per garantirsi i privilegi non esitano a ricorrere al padrone per imporre in fabbrica un sistema di regole fasciste contro chi si oppone e lotta. Dopo la Schneider, ora tocca alla Tenaris Dalmine.

FIM FIOM UILM, in accordo con CONFINDUSTRIA, vogliono impedire la libera partecipazione alle elezioni RSU, usando l'accordo del 10 gennaio 2014.
La nostra lista, che qui presentiamo unitariamente al sindacato SLAI COBAS per il sindacato di classe, ha tuonato Landini chiamato giovedì scorso nelle assemblee di propaganda della FIOM, se non firma e' fuori.

Ancora una volta, la FIOM si e' dimostrata falsa e ipocrita. Dopo aver indetto un referendum nazionale ad aprile contro l'accordo del 10 gennaio 2014, aver ottenuto il 90% dei no dai suoi operai contro l'accordo (anche a Bergamo, alla Brembo, Tenaris, Same...), dopo essersi impegnata a rispettare questo voto, se ne frega, e unitariamente a FIM e UILM lo applica, cambiando le regole della democrazia e porta il fascismo sindacale in fabbrica.
Questo accordo, firmato senza alcun consenso dei lavoratori dai segretari generali di CIGL CISL UIL CONFINDUSTRIA, lo ricordiamo per l'ennesima volta toglie il diritto agli operai di scegliere liberamente il proprio sindacato, limita il diritto di sciopero, sanziona chi si oppone...
Chi lo firma rinuncia ad essere un sindacato.
Su questo accordo abbiamo chiesto assemblee informative in fabbrica molte volte ma la RSU si e' sempre opposta. Hanno paura della verità.

Basta falsi sindacati difendiamo la democrazia, la libertà sindacale e di voto.

No all'accordo del 10 gennaio 2014 il silenzio e' il loro alleato migliore.
Basta essere passivi davanti ai soprusi, ribelliamoci !
Se toccano uno toccano tutti !

FLMUniti Cub

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «No all'accordo sulla rappresentanza»

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Unitaria di Base»

6877