il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiani!

Italiani

(15 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

MILANO 18 GENNAIO 2015 - Invito - Autoconvocati per l'opposizione

(5 Gennaio 2015)

milanoautoconv

Care compagne e cari compagni, mi permetto disturbare per rinnovare l’invito alla partecipazione all’assemblea degli “Autoconvocati per l’Opposizione – Movimento per un soggetto comunista e d’alternativa” che si svolgerà domenica 18 Gennaio prossimo, dalle ore 10, a Milano in via Pellegrino Rossi 29 c/o la sala del circolo “La Riforma” (g.c.).

Nei giorni scorsi abbiamo cercato di portare all’attenzione i temi che si intendono affrontare in questa occasione attraverso il sito: http://autoconvocatiperlopposizione.com nel quale si trovano tutti gli elementi sul piano politico e organizzativi utili per valutare l’iniziativa e prendervi eventualmente parte.

Il sito è naturalmente aperto a contributi, interventi, riflessioni che sollecito vivamente a tutti i nostri interlocutori.

Le considerazioni che animano la proposta di autoconvocazione possono essere riassunte in tre punti:

1) L’estrema gravità della situazione politico-sociale a livello internazionale e nel nostro Paese. Si sta registrando un ferocissimo attacco alle condizioni materiali di vita delle classi subalterne e di restringimento degli stessi margini di agibilità democratica senza che, da parte della sinistra, si registri un’opposizione sociale e politica all’altezza del livello dello scontro;

2) Nello stesso tempo rimarchiamo l’assenza di una soggettività politica rappresentativa della sinistra comunista, anticapitalista, d’opposizione per l’alternativa in grado di promuovere i diversi livelli di ricerca teorica, iniziativa politica, aggregazione sociale, strutturazione organizzativa necessari per fare in modo che le lotte sociali che pure sono presenti possano confrontarsi con una proposta politica compiuta e una prospettiva non semplicemente difensiva ma di trasformazione reale degli assetti politici e sociali, in Italia e fuori d’Italia. Le vicende più recenti della sinistra italiana ci indicano con chiarezza la necessità e l’urgenza di muoverci in questa direzione;

3) Naturalmente appare necessaria anche un’ampia riflessione in grado di determinare tempi e modi per lo sviluppo di questa iniziativa, all’interno di una fase così difficile e complessa. Sono in atto, nella sinistra italiana diversi tentativi di varia natura (ricostituzione di un partito comunista, nuovo soggetto attorno a ciò che è rimasto della lista Tsipras, Ross@, più vari tipi di associazioni politico – culturali). Ci permettiamo di giudicare questi tentativi perlomeno insufficienti sotto diversi aspetti. Abbiamo scelto così la strada dell’autoconvocazione da svilupparsi attraverso un primo gruppo proponente al fine di porre quanti interessati sullo stesso piano, senza primogeniture, logiche precostituite di gruppo, residui di vecchie ruggini e al di là delle diverse provenienze nell’ambito della sinistra comunista, anticapitalista, di opposizione e d’alternativa.

L’elemento che intendiamo sottolineare con estrema precisione è quello dell’obiettivo che ci poniamo con chiarezza: quello di un nuovo soggetto politico organizzato, strutturato, presente sul territorio.

Poniamo quest’obiettivo palesando uno spirito fortemente unitario verso tutte quelle organizzazioni che hanno coerentemente mantenuto una loro posizione di contrasto nell’ambito del sistema capitalistico e che ci auguriamo possano essere presenti con loro rappresentanti all’assemblea del 18 Gennaio.

L’occasione può, dunque, essere utile per tutti per avviare un’adeguata riflessione e iniziativa in un momento che richiede estrema urgenza nel definire i termini concreti dell’iniziativa politica.



Grazie per l'attenzione

Franco Astengo (Autoconvocati per l’Opposizione)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Ultime notizie dell'autore «Franco Astengo»

7737