il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Thatcher

Thatcher

(9 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Nido Farmacap: una mamma ci scrive

(9 Febbraio 2015)

Allarmata dall'incerto destino del Nido Farmacap dell'Infernetto, una mamma ci ha inviato questa lettera

nidofarmacap

Spettabile redazione,
proprio in questi giorni si legge un po’ su tutti i mezzi di informazione la situazione dell’azienda Farmacap e la possibilità che la stessa venga privatizzata e dunque subisca una riorganizzazione importante.
Sono la mamma di un bimbo che frequenta da quest’anno il Nido Farmacap e su questo servizio in particolare vorrei soffermare la mia e la vostra attenzione raccontando la nostra esperienza.
Lo scorso anno nostro figlio ha frequentato per un breve periodo un nido privato, uno come tanti, uno al quale paghi una cifra e ti aspetti di ricevere un servizio di un certo livello. Purtroppo non sempre è così, per mille motivi di cui non sto qui a discernere… Quello che ho capito è che il lavoro all’interno di un Nido è fatto prima di tutto dalle persone e chi ci racconta che “privato è migliore” si sbaglia di grosso, soprattutto in un settore come questo nel quale la qualità dovrebbe sempre essere certificata da un ente “superiore”… un ente pubblico!
Quest’anno il nostro bimbo è entrato al Nido Farmacap: una realtà incredibile!! Incredibile credere che possa esistere una struttura cosi ben organizzata e gestita dove i nostri figli vengono trattati con amore, crescono nel rispetto ed imparano grazie alla professionalità ma soprattutto alla passione di chi, mi viene da dire, ha fatto del proprio mestiere una missione... Tutto il personale è eccezionale perché tutti, ciascuno per il proprio impegno, si preoccupano del benessere dei nostri bimbi….
Oggi, avendo saputo a cosa si andrebbe incontro di fronte ad un ingiusto smembramento della Farmacap, come genitore, come cittadina e come lavoratrice sono indignata, arrabbiata, offesa dalle nostre Istituzioni che permettono di far perdere un tale valore aggiunto al nostro territorio.
Come genitore, come cittadina e come lavoratrice vorrei piuttosto esortare la nostra Amministrazione a prendere d’esempio la gestione del Nido Farmacap per poter replicare strutture analoghe anche in altre circoscrizioni di Roma che possano così beneficiare del medesimo eccellente servizio.
Ricordiamoci tutti che i nostri figli sono il nostro futuro …

Paola Carpentieri

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «No alle privatizzazioni»

6550