il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

NO MUOS

NO MUOS

(10 Agosto 2013) Enzo Apicella
Un centinaio di manifestanti no-Muos è riuscito a sfondare la recinzione e ad entrare nella base militare americana di Niscemi, in Sicilia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • PICCOLA RUMINAZIONE IN LODE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI CHE IN QUESTI GIORNI...
    (UN DISCORSO FATTO A VITERBO NELL'ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI ALFIO PANNEGA)
    (21 Settembre 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Capitale, ambiente e salute)

    Capitale, ambiente e salute:: Altre notizie

    Forcolin deve tutelare la salute dei cittadini

    (10 Febbraio 2015)

    La località “Tre Scalini” in comune di Musile di Piave, in cui sorgeva l’attività di ingrasso polli, presenta un livello estremamente elevato di degrado ambientale; negli anni è continuato imperterrito lo smaltimento illegale di enormi quantità di deiezioni animali, trasgredendo le più elementari regole di rispetto dell'ambiente e della salute dei cittadini; tutti gli abitanti ricordano che l'area fu interessata da un'aria maleodorante e insopportabile. Dopo la condanna dell’allevatore, il Comune di Musile doveva pretendere il risarcimento previsto per legge, così da avviare un urgente risanamento ambientale per la soluzione del problema e salvaguardare la salute dei cittadini. Sindaco e Giunta non possono non sapere che lo smaltimento di deiezioni secondo metodologie non legali ha come unico obiettivo risparmiare soldi e produrre profitto, colpendo la salute dell'intero territorio. Ci pare francamente ingenuo il pensare che gli investitori di Agrivillage si impegnino nella bonifica del sito; chi investe vuole garantirsi profitto e guadagni e non ha certo la vocazione per la tutela dell'ambiente e della salute della gente.Noi non abbiamo la sfera di cristallo e non possiamo prevedere il futuro ma fino ad oggi,abbiamo potuto constatare nei fatti, che questa classe imprenditoriale non mantiene gli impegni e la parola data; non bastano dunque le rassicurazioni verbali di chi promette il rispetto delle regole del gioco." Tolleranza zero" è la parola d'ordine che tanto piace al sindaco leghista e alla sua giunta ma, guarda caso, utilizzata sempre e soltanto verso i più deboli e coloro che non sono in grado di difendersi. Così come la "Sicurezza" sembra essere l'altro cavallo di battaglia di leganord che proprio a Musile ha aperto la campagna elettorale per le regionali sul tema; vorremmo ricordare a questi signori che sicurezza è anche e soprattutto quella della salute dei cittadini e per questa ragione diventa indispensabile la bonifica dell'intera area; sarebbe utile ed opportuno che Forcolin non pensasse alla privatizzazione col progetto Agrivillage e ritrattasse l'accordo con la proprietà, indirizzando i 200 mila euro per la tutela della salute pubblica dei cittadini di Tre Scalini.
    Chiediamo con fermezza che le forze politiche democratiche e le associazioni ambientaliste trovino la necessaria unità d'intenti per PRETENDERE la tutela del diritto alla salute contro l'operazione, tutta speculativa, messa in campo da leganord e dal suo sindaco.

    Alberto D'Andrea, Marina Alfier
    PCd'I- comunisti italiani Veneto orientale

    9001