il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Bon voyage

Bon voyage

(7 Ottobre 2012) Enzo Apicella
La motonave Estelle è partita da Napoli diretta a Gaza

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

  • 16 Aprile 2021 - Italia
    Un posto al sole sulla quarta sponda
    Libia: ruolo dell’Italia e di altri predoni nel Mediterraneo

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

NEL CENTENARIO DELLA MORTE DI CLARA IMMERWAHR

(2 Maggio 2015)

claraimmerwahr

Cento anni fa, il 2 maggio 1915, Clara Immerwahr, scienziata e pacifista, si toglieva la vita come estremo gesto di opposizione alla guerra e agli orrori e ai massacri di cui la guerra consiste.
La vita e la morte di Clara Immerwahr ci convoca a un severo, ineludibile esame di coscienza; ci convoca a un più adeguato, concreto, efficace impegno contro la guerra e la violenza, per salvare le vite - tutte le vite -, per difendere la vita, la dignita' e i diritti di tutti gli esseri umani; ci convoca alla scelta della nonviolenza, che è la lotta la più nitida e la più intransigente, la più concreta e la più coerente, contro tutte le violenze e le menzogne.
Nel centenario della morte di Clara Immerwahr ogni persona di retto sentire e di volontà buona ne prosegua la lotta: contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e tutte le persecuzioni, contro il maschilismo e tutte le oppressioni.
Ogni vittima ha il volto di Abele.
Sia questa la prima norma: nessun essere umano sia ucciso.
Sia questa la prima norma: nessun essere umano uccida.
Sia questa la prima norma: nessuno essere umano sia posto in condizioni tali da rinunciare alla vita.
Salvare le vite è il primo dovere.

Viterbo, 2 maggio 2015

Peppe Sini

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

Ultime notizie dell'autore «"Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo»

5699