IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o46505

 

Fatti di Milano e dintorni

(3 Maggio 2015)

Il Manifesto non sa che pesci pigliare e scrive un brutto articolo. Non si rende conto che non c'è più differenza tra corteo dei ventimila e black bloc perché le manifestazioni pacifiche, ordinate, silenziose sono state fatte fallire dal Potere che non dà loro alcun riscontro (vedi vertenza scuola). Non capisce che l'opinione pubblica profonda del Paese non è indignata per i danneggiamenti (non devastazioni) di Milano ma per la perdita di valore di tutti gli investimenti che la famiglia e la società hanno fatto sui giovani: la laurea viene sfottuta quando ti offrono seicento euro al mese e solo per qualche mese-. etc... Il governo non ascolterà ed anzi criminalizzerà i giovani di Milano. La magistratura si è subito adeguata aprendo un fascicolo per "devastazione" reato gravissimo che non è stato commesso perché a Milano al massimo ci sono stati danneggiamenti. Non ci sono state violenze sulle persone, nessun saccheggio,niente che possa fare pensare ad una devastazione. Oggi alle 4 il sindaco di Milano in vena di demagogia spazzerà le strade. Ma la pulizia delle strade non vale la vita dei giovani umiliati e distrutti dalla Jobs Act e dalla disoccupazione voluta.

Pietro Ancona

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

Ultime notizie dell'autore «Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione»

5492