il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

L'evasore fiscale

L'evasore fiscale

(2 Febbraio 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Stato e istituzioni:: Altre notizie

NEL CAPITALISMO LE ELEZIONI NON SARANNO MAI DEMOCRATICHE, PARTECIPIAMO ANCHE PER RICORDARE QUESTA VERITA’.

MA C’E’ UNA BATTAGLIA DA FARE, ORA ! E CI SONO DEI BISOGNI A CUI DARE RISPOSTA, ADESSO!

(7 Maggio 2015)

operaipozzi

Democrazia ? Come può dirsi democratico un paese dove un giovane su due non ha lavoro e dove chi ancora lavora e non è stato licenziato non ha alcun diritto ? Quale libertà ha di votare chi deve arrangiarsi per vivere ogni giorno ?

Progresso, sviluppo, crescita ? Come può dirsi civile un paese dove cresce a dismisura la ricchezza di pochi e la miseria di tanti; dove lo sviluppo è quello di uno sfruttamento senza più regole e il futuro dei giovani è quello di una disoccupazione senza speranza e ciò che si sviluppa è una ingiustizia sociale enorme e gli uomini sono ridotti solo a merce da comprare al prezzo più basso.

Libertà ? Ma quale vera libertà c’è dove governano i furbi e i prepotenti per conto delle forze più rapaci del mercato capitalista, dove la legge non è per tutti e le pene si applicano solo a chi lotta contro il sistema o contro chi è da ostacolo ai progetti dei gruppi affaristici vincenti legati alle banche e alla grande industria.

LA LOTTA SARA’ SU OGNI FRONTE, ANCHE QUELLO PIU’ SCOPERTO, PERCHE’ NELLA REALTA’ DELLE COSE PRESENTI NON SEMPRE E’ POSSIBILE SCEGLIERE DOVE DARE BATTAGLIA.

NON CI FAREMO RINCHIUDERE NEL RECINTO PREPARATO PER NOI, PER ESPORCI ALLE TELECAMERE CHE CONTANO, CHE ENTRERANNO IN OGNI CASA PER PROPAGANDARE LE FALSE VERITA’ DEL POTERE.

ABBIAMO SOLIDE RADICI, LA NOSTRA STORIA CI E’ TESTIMONE, SAPPIAMO CIO’ CHE VOGLIAMO E SAPPIAMO DISTINGUERE I MEZZI DAI FINI. NON CI POTRANNO MAI SOTTERRARE, PERCHE’ TAPPATO UN BUCO NE SCAVEREMO UN ALTRO PIU’ PROFONDO DOVE MENO SE LO ASPETTANO.

I COMUNISTI HANNO LOTTATO E LOTTERANNO SEMPRE PER L’UGUAGLIANZA E LA VERA LIBERTA’, CHI NON HA UN PASSATO PUO’ SOLO RIFIUTARE IL PRESENTE MA NON HA NESSUNA POSSIBILITA’ DI CREARE UN FUTURO.

C’E’ UNA BATTAGLIA DA FARE, ORA ! CI SONO DEI BISOGNI A CUI DARE RISPOSTA, ADESSO ! PER IL LAVORO E I DIRITTI DEI LAVORATORI, PER I DIRITTI SOCIALI DI TUTTI, PER L’AMBIENTE E LA SALUTE, PER LA CULTURA CHE E’ PER L’UOMO, NON CONTRO L’UOMO, PERCHE’ CRESCA LA COSCIENZA POLITICA DELLE CLASSI SUBALTERNE, CONTRO IL RAZZISMO E L’EGOISMO SOCIALE, TERRENO DI CULTURA DI OGNI DESTRA, SI CHIAMI LEGA, FORZA ITALIA, OPPURE PD.

AURELIO FABIANI candidato Presidente alle Elezioni Regionali dell’UMBRIA

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie dell'autore «Associazione Culturale Casa Rossa»

2931