il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

"Incidenti"

(6 Novembre 2010) Enzo Apicella
Esplode la Eureco di Paderno Dugnano: sette operai feriti, quattro rischiano la vita. In Puglia tre morti sul lavoro nell'ultima settimana

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

Roma, 28 novembre: Assemblea degli inquilini dei residence

(25 Novembre 2015)

diritto alla casa

Siamo gli inquilini dei “residence” di Roma. Da anni, viviamo in alloggi fatiscenti e invivibili in cui saremmo dovuti restare solo alcuni mesi e che costano milioni di euro alla collettività.
Anche noi riteniamo che i residence siano uno scandalo e che vadano chiusi per non continuare ad arricchire speculatori e palazzinari.
Ma la loro chiusura deve avvenire solo quando a tutti noi saranno assicurate adeguate tutele, garantendoci l’accesso a un alloggio dignitoso e stabiIe.
Il Comune ci ha invece riferito che dobbiamo procurarci da soli, entro poche settimane, una casa in affitto sul “libero mercato”, perché dal prossimo anno tutti i residence saranno chiusi.
Ma quasi nessuno tra noi ha garanzie e redditi sufficienti per convincere qualsivoglia proprietario ad affittarci la sua casa. Per trasferirsi in un appartamento nuovo, avremmo bisogno di soldi e garanzie scritte che nessuno ci ha fornito e in assenza di questo ci è semplicemente impossibile accettare le condizioni imposte dal Comune.
LE CASE CI SONO, PERCHE’ NON CE LE DANNO?
A Roma, esistono migliaia di appartamenti pubblici e parapubblici vuoti da anni, che i vari enti proprietari tengono sfitti senza alcuna ragione che non sia quella speculativa!
Pretendiamo che Il Comune di Roma ci ascolti, attivandosi per evitare che questa inaccettabile situazione si trasformi in una catastrofe!
Pretendiamo la convocazione un “tavolo” con tutti soggetti interessati per garantire ad ognuno di noi i propri sacrosanti diritti: in questa richiesta, per noi di civiltà e di buon senso, non siamo disposti a retrocedere neanche di un centimetro e annunciamo fin da subito che siamo disposti a lottare con tenacia e coerenza fino alla fine!
DA PARTE NOSTRA, NESSUN PASSO INDIETRO!

SABATO 28 NOVEMBRE, ORE 16
ASSEMBLEA PUBBLICA DI TUTTI GLI INQUILINI DEI RESIDENCE DI ROMA
VIA TOR DE’ SCHIAVI 101 (CENTOCELLE)

Coordinamento Inquilini Residence – Unione Inquilini di Roma

6417