il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Auguri

Auguri

(8 Aprile 2012) Enzo Apicella
Nonostante la crisi il governo Monti ha deciso di procedere all'acquisto di 90 F35

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Diritto di sciopero: Lavoratori si tassano per poter rendere pubblico il proprio disagio

(20 Maggio 2005)

Il 17/05 su alcuni giornali a tiratura nazionale (La Repubblica, Il Corriere della Sera, L'Unità, Il Manifesto e Liberazione) è stato pubblicato un "annuncio a pagamento" che fa parte di una campagna informativa e di mobilitazione promossa dal Sult in difesa del diritto di sciopero.
Inoltre, in questi giorni verranno distribuiti ai passeggeri migliaia di volantini che riprendono il testo dell'annuncio pubblicato sui giornali.
I lavoratori si sono tassati per poter pubblicare questo annuncio, come pure per poter pagare le multe che la Commissione di Garanzia ha comminato al Sult per aver scioperato a tutela preventiva di sicurezza e incolumità dei lavoratori.
E' assolutamente paradossale che ci sia bisogno di pagare annunci sulla stampa per poter esprimere il proprio disagio.
E' altrettanto assurdo che siano necessari annunci sui giornali e appelli pubblici per tutelare un diritto costituzionale che dovrebbe invece essere gelosamente custodito e protetto soprattutto da quelle istituzioni che oggi lo stanno invece annullando.

Contributi a sostegno sciopero della Fame per il diritto di sciopero!

dei Segretari Nazionali S.U.L.T. Andrea Cavola e Paolo Maras a Roma davanti al Ministero dei Trasporti.
Il S.U.L.T. chiede ai partiti di maggioranza e di opposizione impegni precisi in difesa del diritto di sciopero.
Il diritto di sciopero è irrinunciabile e non può essere impedito.
Il S.U.L.T. si scusa con l'utenza per i disagi che deriveranno dai prossimi scioperi. Questo annuncio è finanziato con una sottoscrizione dei lavoratori.

Per contribuire: effettuare un bonifico bancario sul C/C n°1402843/01/13 Banca Intesa BCI ABI3069-CAB03358-IBANIT88A-CIN A intestato al S.U.L.T. specificando nella motivazione "per il diritto di sciopero".

Se desideri rispondere e darci una mano a risolvere qualche problema, puoi farlo scrivendoci all'indirizzo: ucslist@libero.it

S.U.L.T. - Attività Ferroviarie (ex UCS)

7180