">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

La fabbrica della paura

La fabbrica della paura

(5 Gennaio 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Il 16 gennaio contro la guerra

(13 Gennaio 2016)

guerra

Il PCL aderisce e partecipa, con l'autonomia delle proprie posizioni e proposte, alla giornata di iniziative unitarie contro la guerra del 16 gennaio, a partire dalle manifestazioni previste a Roma e Milano.

Riteniamo necessario:
- sviluppare un fronte ampio di mobilitazione contro la guerra e contro tutti gli imperialismi e politiche di potenza, al fianco delle masse oppresse e sfruttate della nazione araba e del Medio Oriente.

- contrapporsi all'imperialismo italiano e all'imminente missione in Libia, al servizio dell'ENI e delle glorie tricolori del governo Renzi.

- ricondurre la mobilitazione contro la guerra alla ripresa dell'opposizione sociale e di classe contro governo e padronato.

- collegare l'opposizione alla guerra ad una prospettiva di alternativa socialista in Medio Oriente quale unica vera alternativa alla barbarie: alla barbarie dell'imperialismo e alla barbarie del fondamentalismo reazionario.

Proponiamo la costruzione di comitati unitari attorno alla discriminante dell'opposizione alla guerra, rispettosi delle diversità di analisi e posizioni, impegnati nell'organizzazione dell'iniziativa comune.

Partito Comunista dei Lavoratori

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Ultime notizie dell'autore «Partito Comunista dei Lavoratori»

9086