il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La fatalità dominante

La fatalità dominante

(26 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

ROMA: INCONTRO TRA L'UNIONE INQUILINI E L'ASSESSORA AL SOCIALE LAURA BALDASSARRE

(21 Luglio 2016)

unioneinquilini

21 luglio 2016 – Questa mattina l’Assessora al Sociale Laura Baldassarre ha ricevuto in Campidoglio la delegazione dell’Unione Inquilini di Roma.

L’Assessora ha garantito una proficua collaborazione che possa determinare una strategia capace di coniugare la legalità con i diritti dei cittadini che attualmente vertono in emergenza abitativa.

Nel corso dell’incontro si è convenuto sulla necessità di modificare le modalità attuative sulla morosità incolpevole, dell’urgenza di supporto degli assistenti sociali a prevenire gli sfratti, soprattutto dove si trovano minori e portatori di handicap.

Siamo certi che l’assessora Laura Baldassarre da anni impegnata nel sociale, come responsabile dell’advocacy per l’Onu e come membro dell’Unicef, saprà sicuramente ben interpretare l’articolo 11 del Patto Internazionale sui diritti economici, sociali e culturali che garantisce ai bambini il passaggio di casa in casa prima dello sgombero.

In merito all’incontro Rudy Colongo, componente della Segreteria Unione Inquilini di Roma, responsabile Unione Inquilini Roma est, ha dichiarato : “Ci riteniamo soddisfatti di questo primo incontro. L’assessora ci ha spiegato che sarà molto presente sul territorio e noi nelle periferie abbiamo urgente bisogno di progetti e soluzioni.”

Il Segretario dell’Unione Inquilini di Roma Guido Lanciano ha sottolineato: “Abbiamo fatto presente all’assessore che attualmente il dipartimento sta consegnando molte case a chi è in graduatoria, iniziando così a svuotare i residence. Abbiamo ribadito che anche l’emergenza abitativa può essere risolta sulla base della normativa vigente. Nell’immediato abbiamo chiesto di snellire le procedure per i contributi all’affitto, così come viene fatto per il buono casa. Auspichiamo che presto sia assegnata la delega della casa. Ci auguriamo però che chiunque abbia questa delega, possa avviare una stretta collaborazione tra l’assessorato all’urbanistica e quello del sociale affinché non ci si soffermi solo sull’emergenza, per garantire una prospettiva a lungo termine di programmazione di politiche abitative che puntino all’aumento dell’offerta di alloggi in locazione a canone sociale unica possibilità per affrontare al questione abitativa nella nostra città e sostenere concretamente le famiglie in povertà come quelle composte da minori, persone disabili, anziani o malati terminali."

UNIONE INQUILINI di Roma

3216