il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Il nuovo che torna

Il nuovo che torna

(30 Agosto 2010) Enzo Apicella
Il segretario del PD Bersani propone un "nuovo Ulivo".

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Occhi verdi sul pianeta 'Padova nord'

(25 Giugno 2005)

È passato un anno dal ritorno di Zanonato al governo della città, ritorno a cui abbiamo contribuito col nostro 4.5% di voti [ qui in quartiere con il 5.5% ]. Sapevamo che lavorare per la città assieme a Zanonato sarebbe stato difficile, ma questo non era e non è un problema posto che si aveva un condiviso programma di impegni per governare e amministrare Padova.
Quando proprio il programma condiviso è stato brutalmente cestinato per dare spazio alle lobbies del cemento, alla privatizzazione dei beni comuni (farmacie), per penalizzare le fascie deboli (trasporti), per ridurre la partecipazione amministrativa dei cittadini a tardiva informazione, per scegliere di usare la polizia per problemi sociali, allora siamo usciti dalla maggioranza sbattendo la porta. Ma non intendiamo, comunque, mollare il nostro impegno per tentare di risolvere i problemi che soffocano la città e i suoi quartieri: qui a Padova Nord portiamo avanti queste iniziative e proposte per migliorare la qualità della vita di tutti.

REFERENDUM SULLE TORRI DI P.LE AZZURRI D'ITALIA: abbiamo presentato al CDQ il doppio delle firme necessarie per tenere un referendum pro o contro il piano Gregotti, così come è stato approvato dalla Giunta Comunale e dal CDQ (manca ancora l'approvazione del Consiglio Comunale).
Se l'Amministrazione e il CDQ non si pronunciano a settembre terremo un referendum autogestito.

TRAFFICO: di traffico ci si ammala sempre di più e spesso si muore sia per l'inquinamento sia per incidenti.
Il metrotram sarà una realtà per il nostro quartiere (forse) tra 3 anni. Noi proponiamo che venga usata la corsia del tram per gli autobus velocizzando il loro transito, sperimentando così anche l'impatto sul quartiere della nuova viabilità e che le corse della Sita vengano fatte passare per via Plebiscito.

PISTE CICLABILI: sono stati deliberati interventi per circa 300 metri di piste ciclabili quando c'è l'urgenza di completare quelle esistenti e di metterne in cantiere delle nuove. Abbiamo completato un piano di fattibilità che presto presenteremo al quartiere.

ACCOGLIENZA: proponiamo la sanificazione della Casa del Dazio di Pontevigodarzere e il suo adattamento a Centro di Accoglienza per migranti dando seguito e riconoscimento alla felice esperienza che già da 2 anni è stata realizzata in quella sede dal volontariato di RazzismoStop.

Su molti altri temi, quali l'inquinamento acustico notturno determinato dalle FFSS lungo la linea per Castelfranco, l'arco di Giano, il degrado del poco verde presente nel quartiere, la mancata disinfestazione dalle zanzare tigre, etc, vogliamo intensificare il lavoro per rendere vivibile il quartiere: noi ci proveremo, dateci una mano !!!

Padova giugno 2005

I VERDI PER LA PACE E GLI AMBIENTALISTI DEL QUARTIERE PADOVA NORD

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Dove va il centrosinistra?»

Ultime notizie dell'autore «i Verdi e gli ambientalisti del quartiere Padova nord»

6629