il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Decreto "salva - Italia"

Decreto

(6 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

Sassuolo: sgomberato il "palazzo verde" di via san pietro

(30 Giugno 2005)

In merito al brutale sgombero poliziesco effettuato a partire dalle 6 di mattina del 27 giugno affermiamo:

1) Dopo il violento sgombero di questa mattina cade ulteriormente l'ipocrisia di sindaco e Giunta che nei giorni scorsi hanno pontificato parlando di "allontanamento assistito". Stamattina almeno 150 agenti di polizia, carabinieri e Guardia di Finanza in tenuta antisommossa hanno sgomberato l'intero palazzo. La via era bloccata e nemmeno i giornalisti hanno potuto assistere allo sgombero. La gente del palazzo è stata svegliata mentre si alzava per andare a lavorare, i bambini non sono stati risparmiati: ad alcune famiglie sono pure state sfondate le porte. E' questa la natura dell'operazione che il sindaco ha avuto la spudoratezza di chiamare "civile". Un ragazzo minorenne, Kamal, è stato picchiato e portato in Questura quando ha tentato di entrare nel palazzo per aiutare alcuni parenti a portare via le valigie. E' vergognoso e inaccettabile.

2) La polizia ha portato alcuni residenti a visitare i famosi alloggi proposti dal Comune a Ponte Fossa. Appartamenti minuscoli e non igienici (sono stati visti anche dei topi!). Nonostante la situazione di forte repressione, gli abitanti del palazzo verde non hanno accettato di firmare la cessione del proprio appartamento al Comune perché non ci hanno offerto nulla di certo e nulla di decente.

3) Rilanciamo con ancora maggior forza il corteo di protesta di sabato 2 luglio (ore 15) contro questo sgombero inaccettabile.

4) Facciamo appello a CGIL-CISL-UIL, a cui molti di noi sono iscritti, perché dichiarino uno sciopero provinciale in sostegno alla lotta del comitato via san pietro 6 e contro la vergognosa operazione poliziesca di questa mattina.

5) Rivolgiamo anche un appello al Partito della Rifondazione Comunista, di cui alcuni di noi sono militanti, perché rompa immediatamente con la Giunta Pattuzzi a Sassuolo e con la stessa giunta provinciale, data la gravità dei fatti di questi giorni.

La lotta continua!

27/06/2005

Comitato casa via san pietro 6

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Senza casa mai più!»

Ultime notizie dell'autore «Comitato Casa San Pietro - Sassuolo»

8064