il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Que viva Fidel

Que viva Fidel

(23 Ottobre 2012) Enzo Apicella
Fidel appare in pubblico per smentire la propaganda imperialista che lo dava per morto

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Dalla parte di Cuba)

Marino, 26 luglio: riunione del Comitato Promotore del Circolo ItaliaCuba

Sulla base di un documento condiviso, un comitato locale di promotori chiama ad una pubblica riunione quanti vogliono aiutare a costituire un circolo di ItaliaCuba

(21 Luglio 2017)

Con l'intento di mostrare, con l'amicizia col popolo cubano, anche la volontà di difendere la libera esistenza di Cuba, figlia della rivoluzione, a Marino, un Comitato Promotore vuole realizzare in modo permanente questo impegno ideale, culturale, sociale e politico.

MARINO. COMITATO PROMOTORE PER LA COSTITUZIONE DEL CIRCOLO “Italia-Cuba” NEL NOSTRO COMUNE

Facendo riferimento agli indirizzi fondamentali dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, i sottoscrittori del presente invito, rivolto a chi condivide appieno i contenuti qui espressi, convoca una prima riunione pubblica per la Costituzione del Circolo di Marino dell’associazione Italia-Cuba. La riunione si terrà alle ore 18.00 del 26 luglio presso la sede di BiblioPop “G. Rosati”, in via S. Pellico, 12 a S. Maria delle Mole. Sarà il compagno Damiano Rumanò della Direzione Nazionale dell’Associazione.
L'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba nasce nel 1961, nel momento dell'aggressione degli Stati Uniti a Playa Girón, per solidarietà con la Rivoluzione cubana. L'Associazione Nazionale coordina l'attività degli oltre 60 Circoli che la compongono e di cui fanno parte circa 4.000 iscritti.
L’Associazione è autonoma dal Governo e dai partiti politici e si colloca nel vasto movimento progressista e antifascista del nostro Paese. L’adesione è libera a tutte le persone che condividono i principi e intendono perseguire gli scopi del nostro Statuto . Il lavoro svolto dai soci, a qualsiasi livello, è interamente a carattere volontario.
L'obiettivo dell'Associazione è quello di promuovere l’amicizia tra il popolo italiano e quello cubano attraverso una sempre più profonda conoscenza reciproca.
Attualmente una particolare importanza rivestono la lotta contro l'illegale blocco economico, culturale e finanziario che gli Stati Uniti impongono da oltre quarant’anni a Cuba e la lotta per la liberazione di quattro cubani ingiustamente detenuti dal 1998 negli Stati Uniti per aver monitorato, a difesa del proprio popolo, le attività terroristiche che dalla Florida vengono organizzate contro Cuba.
La solidarietà con Cuba è espressa mediante un’informazione corretta sulla situazione cubana e sulle cause che impediscono un normale sviluppo della sua economia. L’Associazione Nazionale, organizza dibattiti e conferenze e partecipa a incontri promossi da altri, per contrastare l'informazione dei tradizionali mezzi di comunicazione che su argomenti riguardanti Cuba risulta essere falsa, distorta e incompleta.
In accordo con le autorità cubane, l’Associazione finanzia progetti e promuove "gemellaggi" tra i Circoli delle Regioni italiane e le Province cubane. Favorisce i contatti, anche a livello locale, tra le forze della società civile italiana e le omologhe istituzioni cubane al fine di raggiungere una migliore reciproca conoscenza.
Per ulteriori informazioni potete contattare direttamente i promotori: Mauro Avello (3333166588), Mirko Laurenti (3334937928), Sergio Santinelli (3331581024), Maurizio Aversa (3473849031)

Inviato da Maurizio Aversa

4328