il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Addio, compagno

Addio, compagno

(30 Novembre 2010) Enzo Apicella
E' morto Mario Monicelli

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

1917-2017: 100 anni della Rivoluzione d’Ottobre

(17 Ottobre 2017)

Diffondiamo, aderiamo, partecipiamo e invitiamo a fare altrettanto

1917-2017: 100 anni della Rivoluzione d’Ottobre

Milano, 28/10/2017, CAM Gabelle Via San Marco 45, h.10-16:
incontro-dibattito
“ATTUALITA’ DELLA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE”

A breve cadrà l’anniversario del centenario della Rivoluzione Socialista d’Ottobre, il più importante evento dello scorso secolo, una tappa centrale della storia del movimento comunista e operaio.
Sappiamo che le celebrazioni fini a se stesse, come tutti i rituali che non si pongono in connessione con la realtà concreta, non hanno alcun significato per chi si pone come obiettivo la liberazione dallo sfruttamento capitalistico e la trasformazione rivoluzionaria dell’esistente.
Noi proletari rivoluzionari, impegnati nei vari fronti della lotta di classe, guardiamo dunque al centenario della Rivoluzione d’Ottobre non come una vuota giornata commemorativa, ma come un’occasione importate per capirne le ragioni di fondo e sempre valide, per estrarne le lezioni e le linee guida da seguire nelle lotte odierne, per favorire la presa di coscienza rivoluzionaria, sopratutto della classe operaia oggi divisa e spoliticizzata, e avanzare nella prospettiva rivoluzionaria.
Le ragioni di ciò sono semplici ed evidenti.
Oggi come ieri il capitalismo è sfruttamento bestiale degli operai e degli lavoratori oppressi.
Oggi come ieri il capitalismo è miseria per tanti e ricchezze inaudite per un pugno di parassiti.
Oggi come ieri il capitalismo è spoliazione economica e asservimento dei popoli.
Oggi come ieri il capitalismo è reazione su tutta linea, sciovinismo, razzismo e fascismo.
Oggi come ieri il capitalismo genera continuamente infami guerre di rapina.
Per questo affermiamo l’attualità della Rivoluzione d’Ottobre, l’evento di carattere mondiale che ha confermato la validità della teoria e della tattica del movimento di emancipazione del proletariato, la necessità del Partito leninista e il ruolo delle masse nella storia, particolarmente della classe operaia, costruttrici della nuova società senza sfruttamento, con conquiste sociali impossibili nel capitalismo e un più elevato livello culturale e scientifico.
Per questo affermiamo che di fronte alla barbarie del capitalismo morente l’unica valida alternativa che la classe operaia e i popoli oppressi hanno è la rivoluzione socialista e l’instaurazione del potere proletario, mille volte più democratico della falsa democrazia borghese.
Con questi intenti e con questo spirito promuoviamo un incontro-dibattito a Milano, il 28 ottobre, dalle h. 10 alle h. 16 presso il CAM Ponte delle Gabelle di via S. Marco, 45 (MM Moscova) per celebrare degnamente e attualizzare l’avvenimento che aprì una nuova epoca nella storia del genere umano, evidenziando il suo fondamentale significato e la sua importanza internazionale, proiettando l’assalto al cielo dei bolscevichi e i suoi storici risultati nello scenario della lotta di classe odierna.
Invitiamo, perciò, tutti i comunisti, gli operai avanzati, i giovani e le donne che sentono la necessità della rivoluzione, gli organismi di lotta dei lavoratori e quelli territoriali, gli antifascisti e i sinceri democratici, tutti coloro che hanno nel cuore l’Ottobre Rosso ad aderire e partecipare a questo incontro-dibattito per realizzare una celebrazione unitaria e combattiva del 100° anniversario dei dieci giorni che sconvolsero il mondo.

Circolo Itinerante Proletario Georges Politzer
Scintilla Onlus

Per info e adesioni:
cippolitzer@gmail.com tel. 3703176241 - 3393081842
scintillaonlus@yandex.com tel. 3318134006

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «La nostra storia»

Ultime notizie dell'autore «Piattaforma Comunista»

5339