il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Decreto "salva - Italia"

Decreto

(6 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

Legge di Bilancio 2018: dalle Regioni nessuna proposta sulle politiche abitative

Urge una risposta popolare e unitaria, basta divisioni e divisioni tra soggetti sociali

(15 Novembre 2017)

unioneinquilini

I miei vivissimi complimenti alle Regioni.

In sede di Legge di Bilancio, le Regioni su decine e decine di emendamenti proposti su tutto l'universo non ce n'è uno dicasi uno sulla casa.

Nessuna richiesta di aumento del fondi morosità incolpevole o di rifinanziamento del fondo contributo affitto.

Nessuna richiesta di finanziamento per un piano casa di edilizia residenziale pubblica,

Nessuna richiesta di finanziamento di piani per il riuso degli immobili inutilizzati delle amministrazioni pubbliche e dei privati e neanche degli immobili inutilizzati del demanio civile e militare.

Nessuna richiesta di finanziamento per le manutenzioni straordinarie o per lo sviluppo del risparmio energetico nelle case popolari.

In questo sono in piena continuità con il Governo,

Che lo sappiano i precari della casa, gli sfrattati, gli occupanti di immobili pubblici e privati inutilizzati, le famiglie nelle graduatorie e quelle assegnatarie di case popolari, i baraccati e quelli nei residence e collocati in alberghi, prefabbricati e container a costi iperbolici.

E' necessario che nasca un fronte ampio e popolare che imponga politiche abitative.

E' necessario che sindacati, movimenti, associazioni e tutti gli interessati si parlano e agiscano unitariamente.

Regioni, Comuni e Governo ti dicono: sei sfrattato? sei precario? sei assegnatario ? sei in graduatoria? sei povero? sei migrante? Allora è colpa tua sei un incapace, il tuo nemico è chi è nelle tue stesse condizioni.

Quando vi chiederanno il voto ricordatevi di questo.

Massimo Pasquini, Segretario Nazionale Unione Inquilini

1810