il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Picninc

Picninc

(20 Agosto 2013) Enzo Apciella

Tutte le vignette di Enzo Apciella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(L'unico straniero è il capitalismo)

Sciopero della fame in San Vittore

(2 Luglio 2005)

A seguito dell'ultima udienza del processo per la rivolta scoppiata nella notte fra il 23 e il 24 maggio nel CPT di via Corelli a Milano, tenutasi il 28 giugno nel tribunale di Milano, è iniziato uno sciopero della fame da parte di tutti e 6 gli imputati detenuti presso il carcere di San Vittore in misura "cautelare".

Gli avvocati della difesa, che hanno incontrato i detenuti il giorno successivo l'udienza, venerdì 29 giugno, riferiscono che lo sciopero è iniziato per protestare contro la misura di custodia cautelare in carcere (sono state respinte già due istanze di scarcerazione), il tempo di attesa per la nuova udienza prevista per giovedì 22 settembre e contro l'arroganza del giudice Luigi Martino.

A loro va tutta la nostra solidarietà e il nostro sostegno militante.

Per comunicare con i detenuti in sciopero della fame detenuti presso il carcere di San Vittore, P.za Filangeri, 2 - 20123 Milano

KEFI CHAKER, TUNISIA
MEJRI MOHAMED MAKRAM, ALGERIA
GOMEZ CAMILLO, CUBA
BARABIY SOFINE, ALGERIA
MAHJOUB MAHMOUD, EGITTO
RAFER MOHAMED, MAROCCO

Sempre in San Vittore si trovano gli imputati già condannati col patteggiamento e col rito abbreviato nell'udienza di fine fine giugno:

MAMI AHMED, ALGERIA
BEZERRA FUJUI FRANCIO, BRASILE
SILVA SA ELEISON, BRASILE
KRESOVIC PREDRAG, SERBIA

Comitato di sostegno alla lotta dei detenuti in via Corelli

6061