il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Psicocomunista

Psicocomunista

(14 Novembre 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Spoleto, 24 febbraio: tutte le voci del popolo di Potere al Popolo

(20 Febbraio 2018)

SABATO 24 FEBBRAIO ORE 17,30 A SPOLETO (alla Casa Rossa) TUTTE LE VOCI DEL POPOLO di POTERE AL POPOLO. COMPAGNI PARTECIPATE. SARANNO PRESENTI: SINISTRA ANTICAPITALISTA, PARTITO COMUNISTA ITALIANO, RIFONDAZIONE COMUNISTA, RETE DEI COMUNISTI.

potere al popolo

Il 4 marzo si vota per le elezioni politiche nazionali. La nostra associazione a maggioranza ha deciso di sostenere la lista di Potere al popolo. Coerentemente con questo decisione ci stiamo impegnando per riportare a casa i compagni che si sono arresi e quelli che si sono illusi di uscire dalla sconfitta inseguendo l'illusione populista. Chiediamo perciò ai compagni di Spoleto di venire ad ascoltare sabato 24 febbraio alle ore 17,30 allo spazio sociale "Francesco Spitella" della Casa Rossa le argomentazioni delle organizzazioni politiche che sostengono Potere al Popolo. Sappiamo che sono elezione e che non è la Rivoluzione ma per rimetterci in cammino ogni mezzo può essere utile. Le nostre motivazioni di sostegno a Potere al Popolo le abbiamo ampiamente dette ma le vogliamo riaffermare riproducendo un nostro scritto che le sintetizza.

ELEZIONI. L’UNICA POSSIBILITA’ E’ “SALIRE SUL GRANMA” ANCHE SE IN QUESTO MOMENTO NON SAPPIAMO SE “TROVEREMO CUBA”.

COME STARE IN POTERE AL POPOLO ORA.

Sul come ci si deve stare abbiamo già scritto, ma cogliamo l’occasione di un intervento di Cremaschi che di fatto dice le stesse cose che noi sosteniamo in fatto di metodo, per ribadire la nostra idea: “ . Non abbiamo le stesse posizioni su tutto con tutte e tutti coloro che promuovono la lista, ma su molto sì..Quanto basta per definire un programma avanzato, unico in Italia. E soprattutto per provare ad unire le forze che lottano contro lo sfruttamento e l'oppressione del sistema”.

Se si vuole provare a unire tutte le forze che lottano contro lo sfruttamento e l’espressione del sistema ( rubiamo l’espressione a Cremaschi) si deve aggiungere come minimo che l’obiettivo di riconquistare le garanzie costituzionali che sono al primo punto delle rivendicazioni politiche di Potere al popolo, rappresenta una tappa intermedia con destinazione finale il superamento del sistema capitalista.

Bisogna mettere al centro della nostra lotta obiettivi incompatibili col sistema di sfruttamento: 1) riduzione dell’orario a parità di salario 2) nazionalizzazione dei grandi gruppi capitalistici e del sistema bancario 3) abolizione del debito pubblico.

Lodevoli e assolutamente condivisibili sono le battaglie da fare dichiarate e gli obiettivi “strategici” in cui Potere al popolo dice che: “ si batte per contrastare la barbarie che oggi ha mille volti: il lavoro che sfrutta e umilia, la povertà e l’ineguaglianza, i migranti lasciati annegare in mare, i disastri ambientali, i nuovi fascismi, la violenza sulle donne, la crescente repressione, i diritti negati”. “Per noi potere al popolo significa restituire alle classi popolari il controllo sulla produzione e sulla distribuzione della ricchezza; significa realizzare la democrazia nel suo senso vero e originario”.

La domanda a cui deve rispondere una piccola realtà politica come la nostra perciò rimane quella di sempre, che fare ? Dobbiamo rimanere a guardare da lontano come il Barone rampante, perché dall’altezza dei rami dell’albero si vede meglio quello che succede o dobbiamo fare come Che Guevara che da marxista salì sul Granma , la piccola nave che andava a liberare l’isola di Cuba dalla dittatura corrotta di Batista non sapendo in quell’anno ‘58 cosa ne sarebbe esattamente nato.

Noi pensiamo come abbiamo già scritto che bisogna portare le nostre idee nella realtà e questa di Potere al popolo nello scenario elettorale è l’unica che c’è.

Casa Rossa Spoleto

2386