il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il ratto d'Europa

Il ratto d'Europa

(17 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Sviluppi e compiti
    (17 Ottobre 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI
    (Capitale e lavoro)

    • 18 Ottobre 2019 - Mestre (VE)
      Contro lo sfruttamento del lavoro e della natura, contro repressione e militarismo, per un fronte di lotta anti-capitalista

    SITI WEB
    (Flessibili, precari, esternalizzati)

    14 settembre 2016 - 2018 Per non dimenticare Abd El Salam Ahmed El Danf

    Alla GLS di Piacenza un operaio del picchetto travolto a mezzanotte da un TIR che forza il blocco.
    È un assassinio che grida vendetta.

    (16 Settembre 2018)

    A due anni dalla morte di Abd Elsalam, l’operaio di origine egiziano investito e ucciso da un camion durante un picchetto, i lavoratori aderenti al sindacato Usb hanno dato vita a uno sciopero e presidio davanti al magazzino Gls di Piacenza, al Montale.
    Link per leggere tutto: https://www.piacenzasera.it/2018/09/due-anni-dalla-morte-abd-elsalam-presidio-alla-gls/264850/

    Alle 23,45 del 14 settembre [2016] Abd El Salam Ahmed El Danf, egiziano di 53 anni padre di 5 figli operaio della SEAM impresa appaltatrice della GLS multinazionale della logistica, aderente all’Unione Sindacale di Base (USB); è stato schiacciato da un tir davanti il magazzino in cui stava effettuando il picchetto con una ventina di lavoratori. I lavoratori erano entrati in sciopero al termine di un’assemblea svoltasi dalle 20,30 alle 22 in quanto la SEAM che, con un accordo siglato il 31 maggio si era impegnata a regolarizzare 13 facchini precari, ha misconosciuto l’intesa. L’assemblea si è così trasformata in sciopero e gli scioperanti hanno attuato il picchetto. La SEAM si è sempre distinta, come le cooperative e le imprese appaltatrici dei servizi, per le pressioni e i ricatti negrieri contro la manodopera in prevalenza immigrata. Un po’ prima di mezzanotte un tir esce dall’impianto a velocità. L’autista viene aizzato a forzare il picchetto da un preposto dell’impresa, ben noto ai lavoratori per la sua arroganza, e il tir travolge Abd El Salam. Non è un assassinio casuale. Spesso i tir vengono spinti addosso ai picchetti. L’evento, cercato ed accettato, segna la trasformazione del ricatto in killeraggio. L’asprezza della lotta operaia e lo scontro di classe nella logistica ... leggi tutto link in pdf: https://digilander.libero.it/rivoluzionecom/Supplementi/2016/547/S547-16-9-2016.pdf

    CIRCOLO DI INIZIATIVA PROLETARIA GIANCARLO LANDONIO, BUSTO ARSIZIO (VA)

    2159