il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Movimento    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Archivio notizie:: Altre notizie

Parma: difendiamo lo spazio sociale Mariano Lupo

(31 Agosto 2005)

Dopo aver dichiarato chiusa, in giugno 2005, la trattativa con gli esponenti dello Spazio Sociale Mariano Lupo, l’Assessore Bigliardi ha chiesto di fissare un nuovo incontro informale, alla presenza del vicesindaco Buzzi, incontro svoltosi oggi pomeriggio alle ore 17.00 nel Palazzo Comunale in Piazza Garibaldi.

Nonostante la proposta avanzata dallo Spazio sociale di trasformare la palazzina di p.le Allende in un centro di documentazione e di lettura, incentrato in particolare sulle tematiche dell’antifascismo, proposta che ha trovato ampio riscontro nelle esigenze della città, come dimostrato dai numerosi comunicati pubblici di realtà politiche e sociali del territorio (Comitato Antirazzista, Ciac, Partito della Rifondazione Comunista, Ya Basta, Ateneo Libertario, Critica e Conflitto) oltre che di singoli cittadini tra i quali alcuni docenti dell’Università di Parma, il Comune si è dimostrato sordo. Riteniamo indispensabile che il Comune discuta apertamente la destinazione di questo spazio pubblico con l’intera comunità cittadina, principalmente con chi ha manifestato l’esigenza di un Centro di documentazione antifascista nella sua sede storica e naturale, lo Spazio Mario Lupo.

La giunta comunale ha invece ribadito che il loro progetto di “riqualificazione” urbana deve continuare, senza possibilità di discussione. La proposta dell’amministrazione prevede che nei locali dell’ex-macello venga realizzato un prolungamento del Centro Anziani situato nella palazzina adiacente, sostenendo così di poter risolvere il problema degli Anziani in Parma Centro. Ci domandiamo: quale funzionalità avrebbero 155 m quadri divisi in due piani? E’ questa la soluzione del problema? Vale la pena di spendere le decine di migliaia di euro necessarie per ristrutturare e rendere fruibile a degli anziani uno spazio che oggi appare così inadeguato alle loro esigenze? Crediamo importante ribadire che il Mario Lupo, benchè molto piccolo, potrebbe trovare la destinazione d’uso coerente con la sua storia, profondamente radicata almeno in una parte della città, ospitando al suo interno le testimonianze documentarie della Parma antifascista.

Infine, smentendo quanto sostenuto da alcuni esponenti della destra cittadina (posizione che suscita ilarità), possiamo dire che l’ex macello appartiene già alla città molto più di tanti altri luoghi dove per entrare occorrono liste, vestiti eleganti e tanti euri. A dimostrarlo, proprio in questi giorni e fino a fine settembre, è in essere il mercatino dei libri di testo usati, opportunità unica per gli studenti parmigiani per ovviare al costo vertiginoso dei manuali.

30/08/05

L’assemblea dello Spazio Sociale Mariano Lupo

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie dell'autore «Spazio Sociale Mariano Lupo - Parma»

6565