il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Ecce Italia

Ecce Italia

(15 Novembre 2010) Enzo Apicella
Continua la protesta degli immigrati bresciani sulla gru contro la sanatoria truffa

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(L'unico straniero è il capitalismo)

Decreto sicurezza: dividere, emarginare, reprimere i proletari

(16 Febbraio 2019)

Presso lo Spazio Ligera, via Padova 133, Milano

il programma comunista

CONFERENZA PUBBLICA
SUL TEMA
“Decreto sicurezza: dividere, emarginare, reprimere i proletari”

Lunedì 18 febbraio 2019 ore 18.30


Mentre dalla fogna della politica borghese continuano a levarsi miasmi puzzolenti e inquinanti, lo Stato, servo fedele e braccio armato del capitale, non cessa di perseguitare i proletari che non intendono accettare passivamente il bestiale sfruttamento cui sono sottoposti nelle fabbriche, nei magazzini, nei laboratori, nei campi, in tutti i luoghi di lavoro... Negli ultimi anni, le lotte vigorose dei lavoratori della logistica, la punta più avanzata di un movimento operaio diviso e disorientato dalle pratiche opportuniste di sindacati di regime e partiti di finta sinistra, sono state quotidianamente contrastate dall'opera congiunta di magistratura, “forze dell'ordine” e mezzi di disinformazione, che hanno fatto ricorso a tutte le pratiche più vomitevoli pur di calunniare, intimidire, reprimere.
“Criminalizzare le lotte e chi le sostiene”: questa è la parola d'ordine della classe dominante, di qualunque colore sia il governo che la rappresenta, esattamente come “Criminalizzare i migranti e chi li aiuta”, con le accuse e i pretesti più squallidi, è la sua parola d'ordine per militarizzare ancor più le città.

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE
(il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist)

1347