il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiani!

Italiani

(15 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Memoria e progetto)

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Memoria e progetto:: Altre notizie

L'EX CANDIDATO SINDACO DE L'ALTRA MODENA NUOVO PORTAVOCE PAP MODENA

(24 Febbraio 2019)

simbolo potere al popolo

E' Novara Flavio, l'ex candidato sindaco della lista “L'altra Modena” presentata alle precedenti amministrative, ad essere stato designato come portavoce PaP.
Insieme alla già nominata Alice Miglioli, dall'assemblea provinciale di Modena, coordinerà i lavori dell'organizzazione che giorno dopo giorno si sta radicando nella nostra Provincia.

53 anni, giornalista e responsabile industrializzazione di un'importante azienda globalizzata nel campo dell'alta tecnologia applicata in campo agricolo, ritiene che “sia giunto il momento di costruire un forte radicamento sociale e politico nel territorio, un legame con i cittadini modenesi che da troppo tempo le forze politiche presenti hanno abbandonato o strumentalizzato, con proposte alternative enunciate solo per fini elettorali. Elezioni amministrative locali a cui oltremodo – prosegue Novara - abbiamo deciso di non partecipare”. Non a caso la scelta di accettare questo incarico nasce “dalla volontà – continua – di proseguire con un lavoro politico avviato cinque anni fa e abbandonato subito dopo le elezioni, da quelle forze politiche che in parte oggi si ripropongono con una coalizione nata solo in questi ultimi mesi. Un lavoro unitario e alternativo allo stato vigente che Potere al Popolo, con i suoi militanti e cittadini, vuole cominciare e ricostruire dal basso. Partendo dalle esigenze dei suoi cittadini, nel rispetto dei principi sanciti dalla Costituzione”.

L'assemblea Provinciale con “questa scelta - dichiara Alice Miglioli - conferma e si qualificherà per il sostegno ai lavoratori precari e sottopagati, ai disoccupati, ai migranti in condizioni di sofferenza, sfruttamento e marginalità, agli anziani afflitti dalla povertà. Un’attenzione ai bisogni primari delle fasce più deboli della popolazione, senza distinzione di nazionalità o provenienza, che la politica e le istituzioni sembrano aver dimenticato o, peggio, intendono ancor più marginalizzate”.
Molte sono già le iniziative in campo a partire dal lavoro svolto in questi mesi, e che proseguono, come le azioni volte alla riqualificazione del parco XXII aprile e la nascita de L’Eretica, un laboratorio di idee e di confronto nato grazie all’iniziativa di alcuni ragazzi che intendono riprendere in mano il loro destino attraverso l’impegno in politica di Potere al Popolo!

Potere al Popolo Modena

1458